Il Regno Unito rinuncia a tutte le regole di ingresso COVID-19

0 513

Tutte le misure di ingresso in vigore nel Regno Unito, inclusi i moduli di localizzazione dei passeggeri e i test pre-partenza, saranno gradualmente eliminate questa settimana. Lo ha annunciato il Segretario dei Trasporti.



Il segretario ai trasporti Grant Shapps ha confermato queste informazioni in un tweet pubblicato lunedì pomeriggio, dicendo che significherebbe "maggiore libertà" prima delle vacanze scolastiche.

Shapps ha detto: "Tutti i restanti accordi di viaggio Covid, incluso il modulo di localizzazione del passeggero e tutti i test di arrivo, saranno rimossi per il viaggio nel Regno Unito a partire dalle 4:00 del 18 marzo.".

Il segretario alla salute Sajid Javid ha pubblicato su Twitter la rimozione di test e moduli, dicendo: "Ciò è dovuto al nostro incredibile programma di vaccinazione, in cui sono stati vaccinati 8 adulti su 10 nel Regno Unito".

Steve Heapy, CEO di Jet2.com e Jet2holidays, ha dichiarato:A due anni dall'inizio della pandemia di Covid-19, l'annuncio di oggi incoraggerà i viaggi internazionali e il ritorno alla normalità".

Cosa cambierà:

  • Non esiste più un modulo di localizzazione del passeggero per coloro che entrano nel Regno Unito
  • I turisti, compresi i non vaccinati, non dovranno più sostenere un test Covid prima di partire quando entrano nel Regno Unito.
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.