Misure nel settore del trasporto aereo proposte dal Ministero dei trasporti, delle infrastrutture e delle comunicazioni.

Misure nel settore del trasporto aereo proposte dal Ministero dei trasporti, delle infrastrutture e delle comunicazioni.

2 2.486

Durante questo periodo, le istituzioni statali presentano e propongono tutti i tipi di misure per la prevenzione e il controllo del virus SARS-CoV-2, misure applicabili dopo la revoca dello stato di emergenza, a partire dal 15 maggio 2020. Vi ho informato sulle proposte del Ministero Affari interni e come i voli potrebbero essere sospesi dopo il 15 maggio.

Ma vediamo anche le proposte del Ministero dei trasporti, delle infrastrutture e delle comunicazioni, in particolare le misure proposte nel settore del trasporto aereo. Di seguito è riportato il testo sul sito mt.ro!

TRASPORTO AEREO - SOCIETA 'DI AEROPORTO NAZIONALE DI BUCAREST

  1. Misure per riprogrammare le gare e la procedura operativa

▪ Al fine di evitare la congestione e - implicitamente - di rispettare la distanza di 1 m tra i passeggeri, voli da decollare da AIHCB, informeranno le compagnie aeree / agenzie di gestione passeggeri che arrivano in aeroporto 3 ore prima dell'orario di partenza previsto.

Al fine di garantire la distanza di protezione tra le persone, verranno riconfigurati sia i percorsi di movimento delle persone che le aree di parcheggio temporaneo in aree non ristrette.. Qui si fa riferimento ai parcheggi pubblici di fronte ai terminal passeggeri, alle piattaforme all'ingresso dei terminal passeggeri, alle sale d'attesa all'interno dei terminal passeggeri, ai banchi check-in (check-in, ticketing), alle aree di ristorazione pubblica (ristoranti, bar, caffè), presso gli uffici informazioni e l'area di attesa. Ciò è necessario per effettuare il controllo dell'accesso presentando la carta d'imbarco o un documento equivalente.

Nel parcheggio di fronte al Terminal Partenze sarà predisposto uno spazio (circa 1200 m²) su cui verranno posizionate 6 tende (con dimensioni di 20m x 10m) destinate al raggruppamento dei passeggeri, prima dell'accesso al terminal. Le tende saranno dotate di sedie, sistema di visualizzazione del volo, distributori di succhi di frutta / snack, ecc.

▪ Tutti i passeggeri che arrivano all'AIHCB saranno indirizzati all'area di smistamento situata nel parcheggio del Terminal Partenze.

▪ I passeggeri saranno raggruppati in tende per i voli che possono essere serviti contemporaneamente e che non possono entrare nel terminal a causa delle misure di distanza sociale.

▪ Al fine di impedire l'accesso ai terminal passeggeri di alcune persone che presentano sintomi, l'obbligo di scansione termica è imposto, nella misura consentita dalla legge

Per il funzionamento dopo aver revocato le restrizioni imposte dalle autorità, verranno utilizzate tutte le isole di check-in disponibili nel Terminal Partenze. (attualmente l'operazione viene eseguita solo nell'estensione del Terminal Partenze, al 50% della capacità).

▪ Al fine di garantire le misure per mantenere la distanza sociale, verrà creato il colore tendiflex, all'interno del quale sarà segnato sul pavimento, con adesivi (grafica del pavimento), linee di demarcazione per mantenere la distanza di 1 m tra i passeggeri (fronte-retro e lato ).

I banchi del check-in apriranno 4 ore prima dell'orario di decollo dell'aeromobile. Per ogni volo, l'agente di gestione responsabile assicurerà un numero sufficiente di dipendenti, che assicureranno il trattamento dei passeggeri ai banchi del check-in.

Tutti i banchetti nell'area pubblica del Terminal Partenze saranno rimossi, in modo da non creare i prerequisiti per i passeggeri fermi, prima di elaborarli ai banchi del check-in. Le panchine saranno posizionate nell'area delle tende situate all'esterno del Terminal Partenze.

Il personale dell'aeroporto dovrà indossare una maschera al chiuso e verificare sul campo l'osservanza di questa misura di protezione.

Saranno adottate misure per adattare la segnaletica e i messaggi video in esecuzione su monitor interni nell'area di controllo di sicurezza, in modo da presentare le istruzioni su come mantenere la distanza sociale.

▪ I posti nelle aree delle porte di imbarco verranno riconfigurati, rimuovendo un posto dall'insieme di 3 posti (1, 2, 3 ...) al fine di mantenere la distanza ottimale tra i passeggeri.

▪ Per voli internazionali con imbarco sulla piattaforma, sSaliremo a bordo degli autobus a partire dai sedili posteriori dell'aereo, evitando la congestione degli autobus che trasportano passeggeri verso l'aeromobile (massimo 50% della capacità).

Lo sbarco dei passeggeri dall'aeromobile sarà effettuato a partire dalle prime file dell'aeromobile, per garantire la fluidità dell'attività. Evitare la congestione degli autobus che trasportano passeggeri in aeroporto (massimo 50% della capacità).

  1. Misure aggiuntive per proteggere e mantenere la distanza sociale e la comunicazione ai passeggeri

▪ Messaggi per mantenere la distanza di 2 m tra le persone, situata sul pavimento, nelle aree di confine Partenze e Arrivi. I segni saranno posizionati ad una distanza di almeno 2,3 m tra di loro. Sono stati posizionati circa 40 segni.

▪ Il nastro per il limite di riservatezza rispetto al banco controllo passaporti è stato posizionato a una distanza maggiore da quello inizialmente esistente. C'erano circa 100 m di nastro per la privacy, più visibili, gialli, con una larghezza almeno doppia rispetto alla versione iniziale.

▪ Poster bilingue "Tenere almeno 2 m di distanza". Un numero minimo di 30 poster sono stati collocati nelle aree pubbliche dei terminal.

▪ Poster con passaggi da seguire per prevenire l'infezione COVID-19.

▪ Poster con informazioni su COVID-19, situati nei terminal AIHCB (aree pubbliche e aree riservate).

▪ 6 poster per contenitori per la raccolta di rifiuti biologici.

▪ In totale, sono stati posizionati circa 350 poster e materiale informativo, che rappresentano oltre 200 m² di materiale informativo.

▪ Gli annunci (bilingue) vengono effettuati nei terminali, per mantenere la distanza consigliata (2 m). Gli annunci vengono inviati automaticamente ogni 2 minuti

▪ Installazione di pannelli in materiale trasparente in aree in cui vi è un contatto diretto tra passeggeri e dipendenti AH / AIHCB (banchi check-in, punti di controllo dell'accesso passeggeri in cui il personale DSA controlla le carte d'imbarco / documenti equivalenti, punto di controllo dell'accesso personale - PCA55, punto di controllo di accesso al deposito bagagli Arrivi - PCA 49, punto di controllo di accesso dell'ente logistico, filtri a raggi X, gate di imbarco, deposito bagagli smarriti, ricevimenti di saloni di protocollo, ecc.).

▪ Dotare i punti di controllo dell'accesso passeggeri con disinfettanti destinati ai passeggeri al fine di disinfettare le mani prima di entrare nei filtri di controllo di sicurezza.

▪ Installazione di tende di smistamento vicino al terminal delle partenze, per smistare i passeggeri che arrivano all'aeroporto per il volo (dettagli al punto 3.2.1.).

▪ Istituzione di spazi di quarantena adeguati per chiarire i sospetti relativi ai passeggeri con sintomi COVID-19.

▪ Ubicazione di 100 pannelli informativi / roll-up aggiuntivi, con supporto in materiale PVC, misura 0,9 mx 2 m.

▪ Posizione di circa 1000 adesivi (levetta per pavimenti) con punti di riferimento / messaggi “mantenere una distanza di 1 m”, applicabile sul pavimento, 0,9 mx 0,3 m.

▪ Individuazione di aree soggette a congestione e metodi di visualizzazione specifici.

▪ La segnalazione specifica delle aree esterne che verranno utilizzate come “buffer” e che possono temporaneamente assumere - e in modo controllato - le possibili “estensioni” delle code dal terminale, per i casi in cui, all'interno, il limite di sicurezza sanitaria.

▪ Stabilire i messaggi aggiuntivi da trasmettere, nonché la loro periodicità.

▪ Valutazione dei punti di incontro in situazioni di emergenza, in termini di distanza sociale e aggiornamento del display in queste aree.

▪ La distanza dei passeggeri sulle scale mobili / scale mobili sarà garantita da segni sui gradini e sulla mano corrente.

▪ Fornitura permanente del necessario sapone e disinfettante per le mani all'interno dei servizi igienici e posizionamento dei poster sul modo corretto di lavarsi le mani.

▪ I ristoranti e i caffè dei terminal AIHCB svolgeranno la loro attività alle condizioni stabilite dalle autorità.

▪ Riattivazione del programma "Assistente aeroportuale" utilizzando il personale dei servizi di relazioni esterne, protocollo, assistenza ai passeggeri con mobilità ridotta, ecc., Per monitorare il rispetto delle norme sulla distanza sociale, per guidare i passeggeri e la loro partenza.

▪ Dotare il personale aeroportuale di DPI, a seconda del grado di esposizione.

▪ OA e AH saranno tenuti a fornire ai passeggeri tutte le informazioni necessarie, in dettaglio, in merito alle condizioni di viaggio (comprese le norme generali e specifiche sul controllo di sicurezza), le regole per prevenire l'infezione con il nuovo virus.

▪ Stabilire la necessità della scansione termica dei passeggeri, in conformità con la legislazione nazionale applicabile, identificando rispettivamente i punti appropriati per l'applicazione della procedura di scansione termica.

  1. Misure di natura tecnico-logistica, pulizia e disinfezione delle strutture e protezione delle persone

Circa 10 operazioni giornaliere di disinfezione aria / superficie con sostanza biocida alla massima concentrazione. La disinfezione è stata eseguita ininterrottamente sui flussi di arrivo / partenza di entrambi gli aeroporti CNAB (AIHCB e AIBB-AV).

▪ Disinfezione di ambulanze CNAB, ambulanze e studio medico.

▪ Disinfezione di aeromobili e autobus al servizio dei passeggeri.

▪ Disinfezione di tutti i servizi igienici ogni 2 ore o quando necessario.

▪ Disinfezione dei vassoi dai filtri di sicurezza, almeno una volta per turno o su richiesta.

Disinfezione di tutte le porte di accesso (compresi gli uffici) - una volta / svolta o su richiesta. Fornitura di disinfettanti per uso passeggeri (nei servizi igienici, sui flussi, ecc.).

▪ Assicurare strutture (per quanto possibile e vincoli legali) per l'acquisto di maschere protettive per i passeggeri, dato che le misure per indossare questi elementi protettivi saranno obbligatorie dopo aver revocato le restrizioni imposte dalle autorità.

▪ Installazione di distributori con salviettine disinfettanti / disinfettanti nelle aree di accesso nei Terminali, nelle aree di transito, controllo accessi e aree controllo passaporti. I passeggeri saranno avvisati (tramite poster) di utilizzare disinfettanti prima di presentare i documenti di viaggio per l'ispezione.

▪ Disinfezione periodica dell'attuale mano di scale mobili e scale fisse, marciapiedi, carrelli portabagagli, cinture portabagagli, ascensori.

▪ Disinfezione delle aree pubbliche almeno 8 volte al giorno.

▪ Posizionamento di tappeti disinfettanti nelle aree fortemente trafficate dei terminali AIHCB e garanzia di bagnatura permanente con biocidi.

▪ Decontaminazione giornaliera degli edifici amministrativi di CN AB.

▪ Disinfezione periodica, durante il giorno, dei letti a rulli, del sistema a nastro e delle apparecchiature di controllo di sicurezza, rispettivamente dei vassoi destinati al controllo di sicurezza.

TRASPORTO AEREO - AZIENDA TAROM

  1. Misure relative alla protezione della cabina e dell'equipaggio di condotta

▪ L'equipaggio di cabina ha l'obbligo di indossare l'equipaggiamento protettivo (maschera, guanti, visiera).

▪ Dotare l'aeromobile di disinfettanti e equipaggiamento di protezione di riserva.

▪ Formazione del personale in merito all'uso dei dispositivi di protezione e alla rimozione dei dispositivi utilizzati in condizioni di sicurezza sanitaria.

▪ Disinfezione dopo ogni interazione con i passeggeri, i loro effetti personali o gli spazi / aree toccati da loro.

▪ Divieto di accesso alla cabina del personale di terra dalla scala, ad eccezione di quello dedicato alla pulizia e disinfezione o del personale tecnico.

▪ Uso dei guanti nella manipolazione della documentazione operativa, uso dei propri strumenti di scrittura.

▪ Indossare guanti e una maschera protettiva nel caso in cui sia necessario lasciare l'abitacolo, disinfettarlo dopo aver terminato le attività all'esterno dell'abitacolo.

▪ Divieto di accesso all'abitacolo di qualsiasi persona che non sia membro dell'equipaggio di condotta.

▪ Indossare una maschera nell'abitacolo.

▪ Indossa abiti particolarmente a maniche lunghe.

▪ Disinfezione delle mani dopo ogni utilizzo di spazi o attrezzature comuni nell'aeromobile.

▪ Divieto di dispositivi di protezione o materiali che potrebbero ostacolare l'accesso alle attrezzature di emergenza, impedire l'accesso alle maschere di ossigeno, impedire l'accesso alle vie di fuga di emergenza o limitare il contatto visivo o uditivo con l'equipaggio di cabina.

  1. Misure di protezione dei passeggeri

▪ Limitare / sospendere il servizio di bordo su rotte / destinazioni in base al livello di rischio dichiarato dalle autorità.

▪ Offerta di acqua in bottiglia su richiesta e / o alimenti preconfezionati.

▪ Limitazione del traffico passeggeri nella parte anteriore dell'aeromobile.

▪ Limitare l'uso della toilette anteriore da parte dei passeggeri.

▪ Inclusione di annunci a bordo riguardanti il ​​mantenimento della distanza di sicurezza, la limitazione del servizio a bordo, l'elusione del traffico in aereo.

  1. Disinfezione di aeromobili / aree comuni

▪ Programma di disinfezione dopo ogni rotazione.

▪ Disinfezione della sala riunioni.

STESSO !!! Queste sono le misure proposte e oggetto di dibattito pubblico. Nulla è ancora ufficialmente approvato. Il governo e le autorità competenti raccolgono queste proposte, le discutono, le discutono e infine approvano la forma finale delle nuove regole imposte durante il periodo di allerta, che sarà stabilita in Romania dopo il 15 maggio.

Commenti 2
  1. Ileana dice

    Che dire del periodo di quarantena di 14 giorni dopo un viaggio da / per il paese? Sarà obbligatorio dopo il 15 maggio? I test vengono eseguiti prima del viaggio (immediatamente prima ?; Alcune ore prima?; Qualche giorno prima?) Per evidenziare una possibile infestazione? Solo in caso di sintomi specifici? O tutti i viaggi sono testati?

    1. Sorin Rusi dice

      non si sa ancora cosa accadrà dopo il 14 maggio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.