Il CEO di RYANAIR Michael O'Leary sta negoziando una proroga del contratto fino al 2028

0 806

CEOMichael O'Leary di Ryanair ha detto che è in trattative per estendere il suo  contratto in corso fino al 2028, che spera di firmare entro il prossimo marzo.

L'attuale contratto di Michael O'Leary, 61 anni, come CEO della compagnia aerea low cost irlandese scade alla fine di luglio 2024. Secondo il quotidiano Esaminatore irlandese, che ha potuto consultare il rapporto annuale della compagnia aerea, lo stipendio dell'amministratore delegato e i bonus combinati e la partecipazione agli utili sono stati pari a 975.000 euro durante l'anno fiscale 2021.

Michael O'Leary è considerato uno degli uomini più ricchi d'Irlanda, con una fortuna stimata di 1.08 miliardi di euro.

È entrato in Ryanair nel 1988 come consulente di Tony Ryan, il fondatore della compagnia aerea low cost. Michael O'Leary è diventato vicedirettore dal 1991 al 1994, poi amministratore delegato dal gennaio 1994. Sotto la sua guida, Ryanair è oggi diventata la seconda compagnia aerea al mondo per numero di voli secondo Eurocontrol e la quinta compagnia aerea al mondo per capacità di posti secondo OAG. 

Allo stesso tempo, RYANAIR è regolarmente criticata e condannata a più riprese per non aver rispettato i diritti del lavoro del suo personale in diversi paesi europei. Allo stesso tempo, molti passeggeri si lamentano delle condizioni di viaggio con RYANAIR, ma questo non impedisce loro di scegliere la compagnia ogni volta che cercano voli economici.,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.