Un aereo Airbus A310 Luftwaffe trasporterà i pazienti COVID-19 dalla Romania alla Germania

0 466

Oggi, un aereo Airbus A310 Luftwaffe trasporterà i pazienti COVID-19 dalla Romania alla Germania. Il Comitato nazionale per le situazioni di emergenza ha adottato una decisione sul trasferimento in Germania dei pazienti con forme gravi e gravi di Covid-19. Un team di medici tedeschi è nel Paese da venerdì. L'aereo volerà sulla rotta Colonia - Bucarest e ritorno. Non si sa ancora quanti saranno trasferiti in Germania per ricevere cure specialistiche.



L'Airbus A310 MedEvac LUFTWAFFE è una "unità di terapia intensiva ala". A bordo ci sono le squadre mediche dell'aeronautica militare tedesca (Luftwaffe). L'Airbus A310 MedEvac è stato costruito sulla piattaforma di a Trasporto in cisterna multi-ruolo Airbus A310 (MRTT).

Il numero di persone con COVID-19 che saranno trasferite in Germania deve essere stabilito, un team medico di questo paese è in Romania per valutare la situazione, ha detto venerdì il primo ministro ad interim Florin Cîţu. HotNews.

"Voglio farti sapere che un team di valutazione di medici militari dalla Germania è venuto a trasferire i pazienti in Germania. Vedremo esattamente quante persone possono andare in Germania e Arafat annuncerà i dettagli, ma voglio dirvi che la squadra è qui e sta valutando la situazione.", ha detto Cuu.

Il gruppo di valutazione è composto da personale del servizio medico delle forze armate tedesche, afferma la fonte citata. Lunedì sarà disponibile anche un aereo dell'aeronautica tedesca per l'evacuazione aeromedica strategica dei pazienti.

Il team viaggerà in collaborazione con il Dipartimento per le situazioni di emergenza, sotto la guida del Segretario di Stato Raed Arafat.

"L'Europa si caratterizza per la sua solidarietà e per la lotta comune contro il COVID-19. Germania e Romania restano unite in questi tempi difficili. Sono lieto, quindi, di ricevere l'équipe medica dalla Germania in Romania. In questi giorni bui, una buona cooperazione tra i nostri paesi è un vero raggio di speranza. Ogni vita conta. Pertanto, spero che la missione e il trasporto dei pazienti vadano bene", L'ambasciatore tedesco, Peer Gebauer, è stato citato da Agerpres.

Missioni simili sono state effettuate nel marzo 2020 tra Italia e Germania. A quel tempo l'Italia era travolta dal numero di casi di COVID-19, senza una cura o un vaccino ben definiti. Purtroppo la Romania sta attraversando momenti del genere nel contesto in cui esistono vaccini approvati, cure definite.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.