Ufficialmente: i croati possono viaggiare negli Stati Uniti senza visto dal 1 dicembre 2021

0 394

A partire dal 1 dicembre 2021, i croati potranno viaggiare negli Stati Uniti senza visto. Si accettano viaggi per turismo e affari fino a 90 giorni.



Il 28 settembre 2021, la Croazia diventa il 40esimo stato membro del programma di esenzione dal visto degli Stati Uniti. L'annuncio è stato dato dalla Homeland Security, la quale, in un comunicato stampa, ha affermato che la decisione finale è stata presa dal Segretario alla Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, Alejandro N. Mayorkas, in coordinamento con il Segretario di Stato Antony J. Blinken.

La Croazia è il 24° paese membro dell'Unione Europea (escluso il Regno Unito, ora ex membro dell'UE) ad entrare a far parte del VWP. Gli altri tre paesi che non fanno ancora parte del programma sono Romania, Cipro e Bulgaria.

Fanno parte del VWP (Visa Waiver Program) anche i quattro paesi partner Schengen extra UE - Svizzera, Norvegia, Lichtenstein e Islanda.

Il Programma di esenzione dal visto statunitense è un sistema amministrato dal Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti in collaborazione con il Dipartimento di Stato. Consente ai viaggiatori di 40 paesi di entrare negli Stati Uniti per scopi come turismo o affari e di rimanere negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni senza che sia necessario ottenere un visto prima del viaggio.

Per entrare a far parte del VWP, un paese deve soddisfare diversi requisiti, principalmente legati all'antiterrorismo, alla sicurezza dei documenti e alla gestione delle frontiere, nonché avere un tasso di rifiuto del visto per non immigranti inferiore al tre percento. Sfortunatamente, la Romania non soddisfa ancora tutti questi criteri, in particolare il tasso di rifiuto del visto è superiore al 3%.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.