UFFICIALE: La Romania ha aggiornato le liste rosse, gialle e verdi. Cipro, Croazia, Belgio, Slovenia sono nella lista gialla; Italia, Germania, Austria e Spagna sono nella lista verde! La Gran Bretagna è stata declassata al rosso!

0 29.464

A partire dal 14 maggio, il Comitato nazionale per le situazioni di emergenza ha modificato la classificazione degli stati e non tiene più conto dell'indice epidemiologico dell'ECDC per 100 abitanti, ma del tasso di incidenza cumulativo a 000 giorni, risultando in 14 categorie: verde, giallo e rosso. Lo chiamiamo anche elenco dei semafori della Romania.

Secondo la nuova legge, La Romania non richiede più la presentazione obbligatoria a bordo di un test PCR negativo.

La Romania ha aggiornato gli elenchi il 27 maggio 2021, decisione 33 CNSU

Dopo l'aggiornamento, la Francia rimane nella zona rossa a causa di aggiornamenti errati del database e La Gran Bretagna è diventata rossa a causa del rilevamento di varianti ad alta trasmissione di Sars-Cov-2.

La classificazione dei paesi / territori a rischio epidemiologico, in base al tasso di incidenza cumulativo a 14 giorni, viene eseguita in 3 categorie come segue:

  1. Zona verde - dove il tasso di incidenza cumulativo dei nuovi casi di malattia negli ultimi 14 giorni per 1.000 abitanti è inferiore o uguale a 1,5;
  2. Zona gialla - dove il tasso di incidenza cumulativo dei nuovi casi di malattia negli ultimi 14 giorni per 1.000 abitanti è compreso tra 1,5 e 3 per 1.000 abitanti;
  3. Zona rossa - dove il tasso di incidenza cumulativo dei nuovi casi di malattia negli ultimi 14 giorni su 1.000 abitanti è maggiore o uguale a 3 per 1000 abitanti.
  • La classificazione dalla zona gialla o verde alla zona rossa, nonché la classificazione dalla zona verde alla zona gialla, entra in vigore entro 24 ore dall'approvazione dell'Elenco dei paesi / territori a rischio epidemiologico con decisione del Comitato nazionale per le situazioni di emergenza.
  • La classificazione dalla zona rossa alla zona verde o gialla, nonché la classificazione dalla zona gialla alla zona verde, entra in vigore alla data di approvazione dell'Elenco dei paesi / territori a rischio epidemiologico con decisione dell'Autorità Nazionale. Comitato per le situazioni di emergenza.
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.