Golden Parade of the Pharaohs, un corteo storico per le strade del Cairo. (foto / video)

0 416

Il 3 aprile, gli egiziani hanno assistito a una storica processione degli antichi governanti del paese attraverso la capitale Il Cairo. La Golden Parade of the Pharaohs of Cairo è costata diversi milioni di dollari ed era dedicata al trasporto di 22 mummie reali - 18 re e 4 regine - dal vecchio Museo Egizio al loro nuovo luogo di riposo - Museo Nazionale della Civiltà Egizia (NMEC), situato a 5 km di distanza.

Le autorità egiziane lo sperano Museo Nazionale della Civiltà Egizia (NMEC), che aprirà completamente questo mese, aiuterà a rivitalizzare il turismo, una delle principali fonti di reddito per il paese. L'industria è stata colpita dalle turbolenze politiche dell'ultimo decennio e, più recentemente, dalla pandemia del nuovo coronavirus.

Le mummie dei faraoni furono trasportate con grande clamore, nell'ordine cronologico del loro regno.

La sicurezza dell'evento era alta, in base al loro sangue reale e al loro status di tesori nazionali. Le mummie sono state trasferite nel nuovo Museo Nazionale della Civiltà Egizia, in quella che è stata definita la "Parata d'Oro dei Faraoni". Furono trasportati con grande clamore, nell'ordine cronologico del loro regno, dal capo della diciassettesima dinastia, Seqenenre Taa II, a Ramses IX, che regnò nel XII secolo a.C.

Ogni mummia veniva trasportata in un veicolo decorato e lucidato d'oro, dotato di speciali ammortizzatori e circondato da un involucro appositamente costruito, una replica dei carri trainati da cavalli, per resistere al viaggio di 40 minuti. Mentre la maggior parte dei resti degli antichi sovrani furono portati da Luxor al Cairo in barca sul Nilo, alcuni furono trasportati in treno.

Le mummie dei faraoni saranno ora ospitate nella Sala Reale delle Mummie e saranno esposte al grande pubblico a partire dal 18 aprile.

Le mummie dei faraoni saranno ora ospitate nella Sala Reale delle Mummie e saranno esposte al grande pubblico a partire dal 18 aprile. La sala è stata progettata in modo che i visitatori potessero provare l'illusione di trovarsi nella Valle dei Re a Luxor, dove furono scoperti nel XIX secolo.

Separatamente, un nuovo grande museo egizio ospiterà la famosa collezione del faraone Tutankhamon e aprirà il prossimo anno vicino alle Grandi Piramidi di Giza.

parata-d'oro-dei-faraoni-5
parada-de-aur-a-faraonilor-4
parata-d'oro-dei-faraoni-1
parada-de-aur-a-faraonilor-2
parata-dorata-dei-faraoni
parada-de-aur-a-faraonilor-3

Il Museo Nazionale della Civiltà Egizia è uno dei più importanti progetti realizzati dall'Egitto in collaborazione con l'UNESCO ed è uno dei più grandi musei della civiltà del mondo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.