I passeggeri di Brussels Airlines potranno controllare i documenti COVID-19 da casa

0 279

Brussels Airlines ha annunciato che presto i passeggeri idonei potranno controllare i propri documenti COVID-19 da casa per evitare di aspettare in aeroporto.


Secondo un comunicato stampa diffuso da Brussels Airlines, a partire da oggi, 18 agosto, la compagnia aerea consentirà ai passeggeri che viaggiano in Francia, Portogallo, Spagna e Grecia di controllare a distanza i documenti sanitari richiesti.

Attraverso questo nuovo servizio, Brussels Airlines mira a rendere il processo di viaggio più facile, più accessibile, nonché a limitare il numero di persone in attesa in aeroporto per controllare il documento COVID-19.

"Con questo nuovo servizio, la compagnia aerea vuole rendere il viaggio più facile e accessibile e limitare le code ai banchi check-in in aeroporto. I passeggeri idonei a controllare i documenti a casa riceveranno un invito a caricare i propri documenti tramite e-mail di notifica inviate 6, 3 e 1 giorni prima della partenza ", è mostrato nella dichiarazione di Brussels Airlines.

Una volta caricati i documenti richiesti, verrà inviata un'e-mail crittografata al centro del Gruppo Lufthansa, quindi i documenti verranno verificati. Non appena i documenti saranno approvati, il passeggero riceverà un'e-mail di conferma e potrà completare il check-in online.

Tuttavia, se un documento risulta mancante o mancante o è stato caricato ma non soddisfa le condizioni stabilite, il sistema informerà i passeggeri e richiederà il caricamento dei documenti mancanti o errati. È stato precisato che in tal caso i passeggeri non potranno completare la procedura di check-in online.

"Se mancano documenti o se i documenti caricati non sono conformi alle regole, il centro informerà il passeggero e richiederà il caricamento dei documenti mancanti. In tal caso, il passeggero non potrà utilizzare il check-in online", Brussels Airlines ha aggiunto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.