Quattro passeggeri sono svenuti su un volo operato da Corendon Airlines!

0 1.312

Almeno quattro passeggeri sono svenuti su un volo della Corendon Airlines, operato sulla rotta Colonia-Rodi. Le circostanze che hanno portato al successivo svenimento sembrano essere legate a un guasto alla ventilazione, per il momento segnalato dalla compagnia aerea.



L'incidente è avvenuto a bordo di un Boeing 737-800 Corendon Airlines Europe (registrazione Malta 9H-TJE) che operava il volo XR1050 da Colonia/Bonn (CGN) a Rodi (RHO), il 25 ottobre 2021, con 180 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio.

Secondo l'Aviation Herald, i problemi sono iniziati dopo che l'aereo ha raggiunto il livello di crociera FL370. Una donna è uscita dal bagno, poi è svenuta. Era "completamente pallido, privo di sensi e tremante dalla testa ai piedi”. Pochi istanti dopo, un uomo è svenuto vicino al primo caso.

Un medico e un'infermiera a bordo hanno iniziato a curare i pazienti prima che altri due passeggeri svenissero. La donna è rimasta incosciente per 20-30 minuti, ma poi ha cominciato a riprendersi».dopo che l'aria condizionata in cabina è stata riconfigurata”. A un certo punto, il medico ha richiesto un defibrillatore, ma gli è stato detto che non era a bordo. Secondo il suo rapporto, ha quindi utilizzato il kit medico a bordo.

L'aereo ha continuato a Rodi ed è atterrato in sicurezza secondo il programma. Il velivolo è rimasto in servizio operativo, operando anche il volo di ritorno.

L'Aviation Herald riferisce che i passeggeri hanno sentito un forte odore di gas di scarico a bordo. Ciò può accadere quando gli aerei non sono collegati a un'unità di alimentazione ausiliaria (APU) e utilizzano la propria APU.

Mentre un malfunzionamento della ventilazione sembra essere la causa più probabile dei quattro casi di svenimento, Corendon Airlines ha rilasciato una dichiarazione molto difensiva, negando questa possibilità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.