Le persone non vaccinate possono recarsi in Spagna, anche sulla base di un test COVID negativo

0 658

Sebbene la Spagna abbia allentato alcune delle sue restrizioni sul COVID-19, continua a mantenere regole di ingresso basate sul paese di origine dei passeggeri.



Secondo il sito web ufficiale di viaggio spagnolo, i viaggiatori provenienti dall'Unione Europea/Area Schengen e quelli provenienti da paesi terzi sicuri sono soggetti a regole meno rigorose quando arrivano in Spagna.

Le autorità spagnole hanno affermato che coloro che viaggiano dai paesi dell'UE / Area Schengen possono entrare in Spagna sulla base di un certificato digitale COVID-19 ottenuto sulla base della vaccinazione, della guarigione dalla malattia o sulla base di un test contro il COVID.

“Se provieni da un Paese a rischio COVID-19 devi presentare un certificato o documento attestante la vaccinazione, il test diagnostico per infezione attiva o guarigione da COVID-19”, si legge nella dichiarazione delle autorità spagnole.

La Spagna accetta certificati di recupero a condizione che il documento dimostri che il titolare è stato curato dal virus negli ultimi 180 giorni.

Per quanto riguarda il test COVID-19, la Spagna accetta test PCR e antigeni veloci. Il test PCR deve essere eseguito entro 72 ore e il test antigenico rapido deve essere eseguito entro e non oltre 24 ore prima dell'arrivo in Spagna affinché sia ​​considerato valido.

I passeggeri provenienti da paesi terzi sicuri sono esentati dalle regole di ingresso, il che significa che anche coloro che non sono stati vaccinati o guariti dal virus, così come coloro che non sono stati testati di recente, possono entrare in Spagna. L'elenco dei paesi terzi sicuri della Spagna viene aggiornato settimanalmente e attualmente include Cina (comprese Hong Kong e Macao), Colombia, Indonesia, Kuwait, Perù, Qatar, Ruanda, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Taiwan.

Anche i viaggiatori provenienti da paesi dell'UE sicuri / Schengen Day sono esenti da tutte le regole di ingresso. Tuttavia, l'elenco sicuro della Spagna non include attualmente alcun paese dell'UE. Tutti i paesi UE/Schengen rimarranno nell'elenco dei rischi fino alla fine di questa settimana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.