Il 17 maggio il Portogallo apre le sue frontiere ai turisti britannici vaccinati

0 531

Il Portogallo si unisce ai paesi annunciando l'apertura della stagione turistica 2021. I funzionari portoghesi hanno annunciato che il Portogallo aprirà i suoi confini ai turisti britannici vaccinati o sulla base di un test COVID-19 negativo.

"I turisti britannici potranno presentare alle autorità portoghesi un certificato attestante che sono vaccinati contro il virus, che hanno l'immunità o che hanno un test negativo", Ha spiegato oggi il Segretario di Stato per il turismo del Portogallo, Rita Marques.

Infatti, Madeira ha già lanciato un "corridoio verde" per i turisti vaccinati contro il COVID. Da parte sua, Cipro ha già annunciato che riaprirà dal 1 ° maggio senza richiedere PCR o isolamento solo per chi ha ricevuto le due dosi di vaccini, mentre la Turchia riaprirà al turismo britannico senza richiedere un certificato di vaccinazione.

Annuncio di Rita Marques in merito Turisti britannici che potranno entrare in Portogallo sulla base del certificato di vaccinazione, arriva il giorno dopo che la Commissione Europea ha presentato la tanto attesa proposta di Passaporto europeo per le vaccinazioni.

"I turisti britannici devono entrare in Europa. Non ha senso pensare a questa soluzione solo per l'Europa. I viaggi devono essere consentiti su scala globale e per tutti", Ha sostenuto Rita Marques.

Tenendo conto delle dichiarazioni rilasciate dal Segretario di Stato per il turismo in Portogallo, Rita Marques, concludiamo che qualsiasi turista europeo potrebbe recarsi in Portogallo in base alle nuove misure annunciate, ovvero presentando il certificato verde digitale - vaccinati, anticorpi ottenuti dalla malattia o negativo al Covid-19.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.