Previsioni Airbus per i prossimi 20 anni: 39 aerei passeggeri e merci entro il 000!

0 480

Nei prossimi 20 anni, Airbus stima che la domanda di trasporto aereo si sposterà gradualmente dalla crescita della flotta al ritiro accelerato di aeromobili più vecchi e meno efficienti. Queste trasformazioni della flotta porteranno alla necessità di circa 39 velivoli passeggeri e merci di nuova generazione. Si stima che saranno necessari 000 nuovi velivoli per sostituire i vecchi velivoli.



Di conseguenza, entro il 2040, la stragrande maggioranza degli aeromobili commerciali in funzione sarà all'avanguardia, rispetto a circa il 13% odierno, migliorando significativamente l'efficienza delle emissioni di CO2 delle flotte di aerei commerciali del mondo.

Previsioni Airbus per i prossimi 20 anni

I vantaggi economici dell'aviazione si estendono oltre il settore, contribuendo per circa il 4% al PIL globale annuo e sostenendo circa 90 milioni di posti di lavoro in tutto il mondo. Sebbene abbia perso quasi due anni di crescita nella pandemia di COVID, il traffico passeggeri ha mostrato resilienza ed è destinato a crescere in media del 3,9% all'anno, guidato dall'espansione delle economie e del commercio in tutto il mondo, compreso lo sviluppo del turismo. . 

La classe media, che volerà di più, crescerà di due miliardi di persone fino a raggiungere il 63% della popolazione mondiale. Il traffico in più rapida crescita sarà in Asia, con la Cina domestica che diventerà il mercato più grande.

La domanda di nuovi velivoli includerà circa 29 velivoli di piccole dimensioni come le famiglie A700 e A220, oltre a circa 320 nella categoria dei velivoli di medie dimensioni come l'A5XLR e l'A300neo. Nel segmento wide-body, coperto dall'A321, si prevede un fabbisogno di circa 330 velivoli entro il 350. 

Il segmento cargo come progressivo.

Si stima un incremento del trasporto aereo espresso del 4,7% annuo e un aumento del general cargo (che rappresenta circa il 75% del mercato) del 2,7%. Complessivamente, nei prossimi 20 anni saranno necessari circa 2440 velivoli cargo, di cui 880 nuovi. 

Coerentemente con le crescenti operazioni aeree e la necessità di nuovi velivoli più efficienti a livello globale, cresce anche la necessità di servizi di aviazione commerciale, tra cui manutenzione, addestramento, aggiornamenti, operazioni di volo, smantellamento e riciclaggio. Questo aumento è sulla buona strada con i livelli previsti da Airbus prima e dopo la pandemia, raggiungendo un valore cumulativo di circa 4,8 miliardi di dollari nei prossimi 20 anni.

Allo stesso tempo, nei prossimi 550 anni saranno necessari circa 000 nuovi piloti e più di 710 tecnici altamente qualificati. Mentre la manutenzione rimarrà il segmento principale dei servizi, si prevede che il volo, le operazioni a terra e i servizi sostenibili aumenteranno in modo significativo.  

Previsioni Airbus per i prossimi 20 anni!

L'industria aeronautica globale ha già ottenuto enormi guadagni di efficienza, come dimostra la diminuzione del 53% delle emissioni globali di CO2 dall'aviazione dal 1990. La linea di prodotti Airbus supporta un aumento di efficienza di CO2 di almeno il 20% rispetto ai velivoli di prossima generazione. Date le innovazioni, gli sviluppi dei prodotti, i miglioramenti operativi e le opzioni basate sul mercato, Airbus sostiene l'obiettivo del settore del trasporto aereo di raggiungere l'obiettivo di zero CO2 entro il 2050.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.