La prima macchina volante - AirCar - è stata autorizzata in Slovacchia

0 307

L'autorità slovacca dei trasporti ha concesso un certificato di aeronavigabilità (CoA) al produttore slovacco Klein Vision, autorizzando AirCar. Il suo prototipo di macchina volante a due posti può operare voli frequenti. 



Il prototipo ha completato 70 ore di test in volo in conformità con le misure di sicurezza dell'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), durante le quali AirCar ha eseguito più di 200 decolli e atterraggi prima di ricevere il certificato di aeronavigabilità.  

AirCar, l'auto che si trasforma in aereo in soli tre minuti, ha ricevuto la certificazione di volo sei mesi dopo il completamento del primo volo di prova operato tra due città della Slovacchia.

Secondo il produttore slovacco, il processo di prova includeva una gamma completa di manovre di volo e prestazioni aeree, compreso il decollo e l'atterraggio, in cui il veicolo ha dimostrato la sua stabilità statica e dinamica senza l'intervento del pilota.

Il professor Stefan Klein, l'inventore di AirCar, ha affermato che la sua certificazione di aeronavigabilità aveva "aperto la porta alla produzione di massa" di macchine volanti. 

Il co-fondatore del progetto, Anton Zajac, ha aggiunto: “All'inizio del 2022° secolo, l'auto era un simbolo di libertà. Ora, nel XNUMX, Aircar offre il prossimo livello di libertà". 

AirCar ha un motore ad elica fissa da 160 cavalli ed è stato sviluppato dalla società slovacca KlienVision. Di recente ha volato 75 chilometri tra Nitra e Bratislava in soli 35 minuti. Funziona a benzina normale, può trasportare due persone, raggiunge una velocità di 160 chilometri orari e può volare a un'altitudine di 2.400 metri. Il modello di produzione sarà certificato tra 12 mesi, poi sarà prodotto in serie e potrà essere commercializzato, ma finora la casa costruttrice non ha comunicato il prezzo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.