La Romania potrebbe eliminare l'autoisolamento di 14 giorni, ma chiederà un test negativo.

La Romania potrebbe eliminare l'autoisolamento di 14 giorni, ma chiederà un test negativo.

0 11.411
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<<per volo ritardato o cancellato. Puoi avere diritto a un massimo di € 600.

A questo punto, La Romania è stata in allerta fino al 15 ottobre. In tutto questo tempo, la Romania ha compilato un elenco di paesi ad alto rischio epidemiologico, noto anche come "Lista Gialla".

Tutti i viaggiatori provenienti da paesi nella zona gialla vengono messi in quarantena a casa / luogo dichiarato per 14 giorni. Ma le autorità rumene vorrebbero modificare la misura dell'autoisolamento con test negativi.

La Romania potrebbe eliminare l'autoisolamento di 14 giorni

"Stiamo analizzando la possibilità di utilizzare il metodo del test, ovvero di sostituire il periodo di quarantena di 14 giorni, nel caso venga eseguito un test negativo. Siamo in trattative e prenderemo una decisione questa settimana ". - ha detto Ludovic Orban.

Nello specifico, il capo del governo ha affermato che, a seconda dell'evoluzione dei casi di contagio da nuovo coronavirus nei Paesi in lista gialla, la Romania potrebbe eliminare il periodo di quarantena obbligatoria di 14 giorni, richiedendo, invece, un test negativo per il coronavirus cittadini provenienti da Paesi con un elevato numero di contagi, informa PRO TV.

Ci sono sempre più infezioni da coronavirus nella maggior parte dei paesi europei. Più della metà di loro è cresciuta di oltre il 10% nelle ultime due settimane. Sempre più paesi europei superano la Romania nell'indice di nuovi casi ogni 100 abitanti, che porterebbe alla loro introduzione nella lista gialla secondo la legislazione in vigore nel nostro paese. E con la loro inclusione nella lista gialla, vale anche la misura della sospensione del volo.

Francia, Spagna, Inghilterra e Ungheria sono tra i paesi che stanno registrando un numero crescente di nuovi casi di COVID-19 dall'oggi al domani. La misura negativa del test del coronavirus consentirebbe la libera circolazione e le persone potrebbero viaggiare senza ulteriori restrizioni.

Un esempio concreto con questa misura in vigore è la Grecia, che per tutta l'estate ha accettato solo turisti con test negativi o testati in entrata in territorio greco. Una misura buona e vantaggiosa per tutti.

Torneremo con informazioni certe non appena le autorità rumene prenderanno una decisione concreta!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.