La Romania lascia lo stato di allerta, dal 9 marzo 2022

0 1.491

Il presidente Klaus Iohannis ha annunciato che la Romania uscirà dallo stato di allerta a partire dal 9 marzo 2022, due anni dopo l'inizio della pandemia di COVID-19.



Il presidente Klaus Iohannis ha annunciato venerdì, in un comunicato stampa, che lo stato di allerta non sarà prorogato dopo l'8 marzo. La decisione è stata presa dopo un incontro a Cotroceni con i responsabili della gestione della pandemia.

"Non prolunghiamo oltre l'8 marzo lo stato di allerta stabilito in Romania. Il Ministero della Salute è quello che continuerà a gestire l'evoluzione dell'epidemia, che speriamo stia volgendo al termine. Con la revoca dell'allerta verranno eliminate una serie di misure finora in vigore. Le misure complete saranno annunciate e spiegate in dettaglio, nel prossimo periodo, dalle autorità competenti."Ha detto Klaus Iohannis. 

"Il fatto che oggi si possa parlare di una nuova fase, che significhi almeno la fine di questa ondata di pandemia, è in gran parte dovuto alle efficaci misure di prevenzione adottate dalle autorità: non avremmo potuto farcela senza la responsabilità dei cittadini, senza la solidarietà dei rumeni che la maggior parte di loro capiva e seguiva le regole. Vorrei inoltre ringraziare ancora una volta i medici, gli infermieri, gli infermieri, i farmacisti e tutti coloro che sono sempre stati in prima linea nella lotta al virus e hanno dimostrato la loro dedizione e professionalità.", ha detto il capo dello stato.

La notizia è in aggiornamento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.