La Svezia impone controlli alle frontiere fino all'11 maggio 2021

0 992

Il Ministero degli Affari Esteri informa i cittadini rumeni, in transito o che intendono recarsi a Seudia, che le autorità governative hanno annunciato la proroga del periodo per effettuare i controlli alle frontiere fino all'11 maggio 2021.



Si raccomanda ai cittadini rumeni di assicurarsi di avere una carta d'identità valida (passaporto o carta d'identità nazionale) su di loro in ogni momento durante il viaggio da e verso il Regno di Svezia.

Notiamo che tutti gli ingressi non necessari nel territorio della Svezia per i cittadini di paesi al di fuori dell'Unione europea (UE), dello Spazio economico europeo (SEE), del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e della Svizzera sono stati sospesi.

La misura è valida fino al 22 dicembre 2020 e non include un gruppo di 10 paesi terzi. È possibile trovare dettagli sugli stati e sulle categorie di persone esentate qui.

Nessuna restrizione all'ingresso si applica ai cittadini rumeni. Non sono richieste misure di quarantena o di contenimento obbligatorie.

I cittadini rumeni che si trovano nel territorio del Regno di Svezia possono richiedere assistenza consolare al numero di telefono dell'Ambasciata rumena a Stoccolma: +468205674, le chiamate vengono reindirizzate al Centro di contatto e supporto dei cittadini rumeni all'estero (CCSCRS) e prese in carico dagli operatori del Call Center , su base permanente. Inoltre, i cittadini rumeni che si trovano ad affrontare una situazione difficile, speciale, con carattere di emergenza, hanno a disposizione il telefono permanente della missione diplomatica rumena a Stoccolma: +46736985463.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.