AGGIORNAMENTO 18 dicembre: Paesi esotici e di villeggiatura in cui puoi viaggiare con l'obbligo di rispettare le condizioni e le restrizioni imposte.

0 2.855

L'anno 2020 è imprevedibile sotto tutti i punti di vista. La pandemia COVID-19 colpisce tutti i paesi e le regioni del pianeta, ma non è la stessa ovunque. Ogni Paese impone restrizioni ai viaggi e adotta misure drastiche per prevenire la rapida diffusione del nuovo coronavirus, ma non è uguale per tutti.



È molto difficile programmare una vacanza in anticipo perché nessuno sa come si evolverà la pandemia nel paese di partenza o nel paese di destinazione e in qualsiasi momento possono essere applicate misure più drastiche.

Elenco di destinazioni esotiche e di vacanza

Settimanalmente, La Romania aggiorna la lista gialla dei paesi e delle regioni ad alto rischio epidemiologico. Ma così fanno anche altri stati, e per te ho compilato le informazioni e l'ho fatto l'elenco dei paesi europei che impongono restrizioni ai viaggi in Romania. Dopo aver sovrapposto le 2 liste, ne è risultata una 3a e qui stiamo parlando elenco dei paesi europei in cui è possibile viaggiare senza restrizioni da e per.

Ma forse hai intenzione di viaggiare in terre più lontane, in un paese esotico o in una famosa località di villeggiatura. Con l'aiuto del sito web MFA, abbiamo compilato per te le informazioni sulle regole e le restrizioni dei viaggi verso destinazioni esotiche e di vacanza.

Si prega di notare che tutti gli elenchi di cui sopra possono cambiare su base giornaliera. I paesi possono intraprendere azioni contro la Romania o la Romania può limitare i viaggi in quei paesi e regioni. Tutto è molto dinamico e sta a te documentarti accuratamente prima di pianificare la tua prossima vacanza.

Egipt

Condizioni di viaggio in Egitto - Dal 1 ° settembre, tutti i passeggeri aerei che entrano nella Repubblica Araba d'Egitto, attraverso qualsiasi aeroporto, devono presentare un test molecolare negativo (PCR) per l'infezione da COVID-19 eseguito entro e non oltre 72 ore prima del viaggio.

Zanzibar

A partire dal 6 giugno 2020, Zanzibar ha aperto i suoi confini a tutti i viaggiatori. Non è richiesto un test molecolare negativo (PCR) all'arrivo a Zanzibar per l'infezione da COVID-19, a meno che non sia richiesto dal paese di partenza o dalla compagnia aerea. Tutti i viaggiatori devono avere un'assicurazione di viaggio valida per l'intero periodo del loro soggiorno. Tutti i viaggiatori passeranno attraverso un controllo della temperatura al punto di ingresso a Zanzibar.

Si consiglia modulo di visto online da completare prima dell'arrivo. All'arrivo a Zanzibar non è richiesta una quarantena obbligatoria di 14 giorni.

Dovresti sapere che la maschera è obbligatoria nelle aree pubbliche. Prima di partire per Zanzibar, chiedi maggiori informazioni all'agenzia di viaggi o alla compagnia aerea con cui voli. O contattare le autorità rumene!

Maldive

A partire dal 15 luglio, tutti gli aeroporti internazionali delle Maldive hanno ripreso i servizi regolari di trasporto passeggeri.

I turisti che viaggiano alle Maldive riceveranno un visto di ingresso (visto all'arrivo) a condizione che presentino una prenotazione confermata presso una località turistica registrata presso le autorità locali.

Attento! Secondo la decisione delle autorità delle Maldive, nel contesto della pandemia COVID-19, la validità dei documenti di viaggio dei cittadini stranieri che si recano in questo stato a fini turistici deve superare i 30 giorni dalla data di ingresso alle Maldive.

Tutte le persone che viaggiano alle Maldive devono presentare un certificato che confermi che la persona è stata testata negativa per l'infezione da SARS-CoV-2. Il test deve essere di tipo molecolare (RT-PCR), in lingua inglese ed eseguito non più di 96 ore prima dell'imbarco. I bambini di età inferiore a un anno sono esentati dal sostenere un test.

Prima di entrare alle Maldive (massimo 24 ore) tutti i viaggiatori devono compilare un modulo online dichiarazione sulla salute.

All'arrivo alle Maldive:

  • Tutti i passeggeri devono indossare maschere, mantenere le distanze fisiche e rispettare le norme igieniche dell'OMS e dell'Agenzia per la protezione della salute delle Maldive;
  • Tutti i passeggeri in arrivo alle Maldive saranno sottoposti a un controllo medico per identificare i sintomi specifici del COVID-19 al terminal degli arrivi;
  • I turisti sono incoraggiati a installare l'app di monitoraggio dei contatti "Trace Ekee".
  • I turisti che mostrano sintomi quando entrano alle Maldive saranno testati e posti in quarantena istituzionalizzata, e le persone con cui sono entrati in contatto verranno monitorate.
  • A partire dal 4 dicembre 2020, come misura precauzionale per prevenire la diffusione della SARS-CoV-2, tutti i titolari di permessi di lavoro, i cittadini stranieri (compresi i dipendenti) che arrivano alle Maldive per via aerea o marittima, devono rispettare la misura di 10 giorni di autoisolamento.

Dubai

Gli aeroporti negli Emirati Arabi Uniti sono aperti per i voli di rimpatrio commerciale, incluso l'aeroporto internazionale Henri Coanda. A partire dal 7 luglio 2020, i voli di andata e ritorno sono stati aperti nell'Emirato di Dubai, anche per i turisti.

I voli saranno operati solo se è registrato un numero minimo di passeggeri, altrimenti le compagnie aeree cancelleranno o riprogrammeranno i voli con preavviso.

L'ingresso di cittadini stranieri a fini turistici è consentito solo nell'Emirato di Dubai.

A partire da agosto 2020, è obbligatorio eseguire un test molecolare di tipo PCR per l'infezione da SARS-CoV-2 entro e non oltre 96 ore prima dell'arrivo negli Emirati Arabi Uniti, anche da parte di persone in transito in quello stato. Il risultato del test deve essere presentato in formato cartaceo in inglese.

Republica Dominicană

Al momento, non è più necessario presentare all'ingresso il risultato di un test per l'infezione da SARS-CoV-2, ma i cittadini stranieri avranno la temperatura corporea misurata in modo casuale.

Così, la presentazione del test molecolare PCR per l'infezione da SARS-CoV-2 è stata sostituita dall'obbligo di compilare un modulo digitale. A partire da novembre 2020 è stato creato il Portale del biglietto elettronico per l'ingresso e l'uscita dalla Repubblica Dominicana.

Questo Portale sarà l'unico modo per registrare i dati richiesti dalla Direzione Generale per la Migrazione, la Direzione Generale delle Dogane e il Ministero della Salute Pubblica per tutte le uscite e gli ingressi da / in Repubblica Dominicana, sia per i cittadini dominicani che per i cittadini stranieri.

Questo modulo digitale sostituisce qualsiasi altro tipo di modulo precedentemente utilizzato. Tra il 29 novembre 2020 e il 1 gennaio 2021 sarà consentito l'utilizzo di entrambi i formati (formato fisico e digitale), ma a partire da gennaio 2021 sarà obbligatorio l'uso esclusivo del formato digitale.

Questo modulo deve essere compilato sul seguente sito web: https://eticket.migracion.gob.do/, prima di passare attraverso l'area di controllo per la migrazione dei passeggeri. Allo stesso tempo, questo sito web contiene informazioni dettagliate su come compilare il modulo, in inglese e spagnolo.

---

Riguardo a queste sarebbero le mete esotiche e più lontane verso le quali possiamo viaggiare, ovviamente rispettando le regole imposte dalle autorità locali. Al momento, i paesi e le regioni sopra menzionati non sono sulla lista gialla della Romania.

* Il sito Web AirlinesTravel non è responsabile per eventuali modifiche operative, voli, biglietti aerei o vacanze.

** Prima di recarsi in uno dei paesi o delle regioni menzionati, è necessario documentare accuratamente le condizioni di viaggio. Contatto le autorità rumene o dal paese di destinazione per ulteriori informazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.