WIZZ AIR porta gli stipendi dei piloti ai livelli pre-pandemia

0 582

La riduzione temporanea dello stipendio è stata completata nel contesto in cui la compagnia aerea vuole assumere 200 nuovi piloti entro dicembre 2021.

Wizz Air, la compagnia aerea in più rapida crescita in Europa, ha annunciato oggi il ritorno dei salari al livello pre-Covid-19, a partire dal 1° ottobre 2021. L'annuncio arriva nel contesto in cui Wizz Air ha avviato la più grande campagna di reclutamento di piloti şi assistenti di volo, nel rispetto dei suoi ambiziosi piani di crescita.

Wizz Air continua ad intensificare le sue operazioni

Mentre Wizz Air continua a intensificare le sue operazioni nella sua rete, la compagnia aerea prevede di assumere 200 piloti e 800 assistenti di volo entro dicembre 2021. Nei prossimi dieci anni, Wizz Air prevede di generare migliaia di posti. lavoro, con l'obiettivo di triplicare la sua flotta, fino a 500 aeromobili Airbus. Per coprire le posizioni create da questa crescita, Wizz Air assumerà una media di 2000 nuove reclute ogni anno, fino al 2030.

Gli sforzi di reclutamento arrivano dopo un anno di rapida espansione per Wizz Air, nonostante le sfide poste dalla pandemia. Da marzo 2020, Wizz Air ha aperto 18 nuove basi e oltre 300 nuove rotte nella sua rete, che si estende in tutta Europa e oltre, e ora vola a oltre il 100% della capacità pre-covid, con oltre 1000 rotte verso 197 destinazioni in 49 Paesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.