Travel Trends 2019: prenotazioni mobili, pagamenti con carta, supporto Facebook

0 99

Vola.ro, la più grande agenzia di viaggi online in Romania, annuncia le tendenze del viaggio dei rumeni da 2019.

Negli ultimi anni 3, il tuo volo è stato ritardato di più di 3 ore o il tuo volo è stato cancellato? Richiedi ora danni legali fino a € 600!

La ricerca è stata condotta attraverso un'analisi delle cifre dell'anno 2018, rispetto all'anno 2017, ma anche degli anni precedenti, monitorando sia il traffico dal sito, sia i dati provenienti dalla piattaforma, la ricerca globale di terze parti e fonti di media credibili per convalidare i risultati. generali aziendali.

Tendenze di viaggio MAI

1. Anno del traffico mobile: 2019 sarà il primo anno in cui le prenotazioni delle compagnie aeree verranno effettuate principalmente da dispositivi mobili

Analizzando il traffico sul sito web Vola.ro, che è aumentato complessivamente di oltre il 16%, raggiungendo milioni di 7.8 in 2018, notiamo una preferenza per l'accesso e la prenotazione tramite dispositivi mobili.

Pertanto, in 2018, la media annuale della percentuale di traffico su un dispositivo mobile era 71,71%, con punti percentuali 10 superiori rispetto a 2017. La differenza è dovuta alla riduzione del traffico desktop (-13%) e di quello del tablet (-23%). Questa tendenza rimarrà in 2019, stimata a raggiungere 80% entro la fine dell'anno.

Una ricerca di voli ogni 2 secondi

In 2018, Vola.ro registrava una ricerca di voli ogni due secondi, con 23% in più rispetto all'anno precedente, terminando con quasi 380.000 di biglietti emessi durante l'anno.

Il modo in cui i clienti di Vola.ro hanno effettuato le prenotazioni è cambiato radicalmente: con fino al 77% in più di prenotazioni effettuate su dispositivi mobili, mentre l'aumento è stato solo del 13% sul desktop.

La quota generale è stata registrata su 51% desktop e 49% su dispositivi mobili, ma in base a questa tendenza in crescita, 2019 sarà il primo anno in cui le prenotazioni online saranno effettuate prevalentemente da dispositivi mobili.

2. La tendenza a stabilizzare il prezzo dei biglietti aerei: 158 euro il prezzo medio di un biglietto aereo

In 2017, il prezzo medio di un biglietto aereo è stato di 152 euro, raggiungendo così il valore più basso negli ultimi anni 4 che ha segnato un costante calo dei prezzi.

In 2018, tuttavia, è cresciuto a 158 euro ed è per la prima volta negli ultimi anni che c'è un aumento. Vola.ro stima che questa tendenza continuerà in 2019.

In 2018, il biglietto più economico costa 5 euro ed era un biglietto a basso costo per la destinazione di Bruxelles. Il biglietto più costoso è stato di 17.400 euro ed era un biglietto con scalo a Parigi, sulla rotta Los Angeles - Bucarest e ritorno.

D'altra parte, solo il 23% dei biglietti aerei emessi da Vola.ro aveva con sé un bagaglio, diminuendo di 2 punti percentuali rispetto all'anno 2017. Il prezzo medio di un bagaglio da stiva è aumentato in 2018 con 3 euro, raggiungendo 48 euro.

3. Viaggiatori last minute prenotati: oltre il 35% dei rumeni acquista i biglietti una settimana prima della partenza

I dati mostrano una tendenza a ritardare l'acquisto di biglietti aerei. Sebbene i rumeni acquistino i loro voli in media con 28 giorni prima del viaggio, oltre il 35% dei rumeni preferisce acquistare i biglietti una settimana prima della partenza (aumentando da 2017) e solo 31% pianifica i voli con più di un mese prima.

88% è l'obiettivo per i pagamenti con carta 2019

4. I pagamenti con carta stanno crescendo ancora di più: 88% punta ai pagamenti con carta per l'anno 2019

Se con 3 anni fa si parlava ancora di prenotazioni effettuate online e pagate offline, in 2019 i pagamenti con carta si avvicinerebbero a 90% delle transazioni totali, secondo le stime di Vola.ro.

Quasi il 86% dei viaggiatori ha pagato i biglietti aerei 2018 rispetto al solo 79% in 2017. Vola.ro stima che la quota dei pagamenti con carta raggiungerà oltre il 88% entro la fine dell'anno.

5. Aumenta la necessità di un contatto diretto con l'agenzia di viaggi. 320.000 di telefonate e 7000 di conversazioni online su Facebook registrate da Vola.ro in 2018

Secondo uno studio di Facebook, 53% dei clienti acquisterebbe da un'azienda con cui può comunicare direttamente, come confermato dai dati di Vola.ro, che hanno registrato in 2018 su 320.000 di telefonate nel call center e su 912.000 di minuti parlati.

Sia in Romania che a livello globale, gli utenti hanno mostrato un crescente interesse nell'utilizzo di più canali di comunicazione online diretta con i clienti dei viaggi, a partire dagli account Facebook Messenger e WhatsApp che hanno registrato aumenti di 2018: 7000 delle conversazioni online avviate. sulla messaggistica della pagina Facebook Vola.ro.

87% di coloro che utilizzano questa piattaforma come punto di contatto con l'agenzia di viaggi attende una risposta entro le ore 24 e 20% vorrà contattare un consulente in meno di un'ora.

Sempre più piattaforme di viaggio si rivolgono ai chatbot, che possono ricevere richieste simultanee dal primo contatto, facilitando così la comunicazione diretta con un consulente in base alla richiesta dei clienti. A livello globale, 30% dei clienti di viaggio si aspetta di trovare chat dal vivo sul sito Web.

Questa tendenza è confermata dai clienti di Vola.ro, secondo i dati forniti dall'ufficio Relazioni con i clienti che è disponibile 24 / 7, sia per telefono che online.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Cinese (tradizionale)IngleseFranceseTedescoLezioniPortogheserumenoRussianSpagnoloturco