26 febbraio nel settore dell'aviazione: l'ingegnere russo Igor Sikorsky ha eseguito i primi "voli passeggeri".

0 565

Igor Sikorsky, un ingegnere di nazionalità russa, ha provato a volare con diversi passeggeri, questi ultimi prendendo posto a bordo di un dispositivo omnibus da lui stesso progettato. Un evento del 26 febbraio 1914, che sarà seguito dalla stampa internazionale e che passerà alla storia dell'aviazione.

I tre voli rappresentano un buon passo avanti in termini di trasporto passeggeri.

Voli per St. Pietroburgo, aumenterà il numero di passeggeri desiderosi di provare il viaggio aereo. Durante il primo volo c'erano otto passeggeri, quattordici nel secondo e sedici nell'ultimo. Il carico utile trasportato durante l'ultimo volo era di 1.200 chilogrammi.

26 febbraio-in-aviazione-ingegnere-russo-Igor-Sikorsky-eseguito-il-primo-volo-passeggeri-1

I voli sono stati effettuati con l'aereo denominato "Illia Mourametz", un aereo lungo 20 metri e largo 37 metri. L'aereo era alimentato da quattro motori da 100 cavalli e due eliche Chauvière che completavano la scheda tecnica del dispositivo.

Igor Sikorsky ha sviluppato un aereo che ha offerto un comfort indiscutibile con l'aiuto della cabina chiusa e riscaldata, a vantaggio dei passeggeri del volo di 18 minuti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.