Il Portogallo torna alle restrizioni COVID dal 1 dicembre! Il test sarà obbligatorio per tutti, vaccinati compresi!

0 403

A partire dal 1° dicembre, il Portogallo sta riattivando alcune restrizioni sulla pandemia meno di due mesi dopo averle rinunciate. Il Portogallo è uno dei pochi paesi in Europa con un tasso di vaccinazione superiore all'86% della popolazione.

Tuttavia, da dicembre, la mascherina sarà obbligatoria al chiuso e il certificato digitale UE COVID-19 dovrà essere presentato all'ingresso di ristoranti, cinema e hotel. Il certificato digitale sarà valido solo in base al vaccino o alla vaccinazione.

Oltre alle misure sopra menzionate, il Portogallo richiede test obbligatori anche per le persone vaccinate se vogliono entrare in ospedali, case di cura, bar, discoteche e se vogliono partecipare a eventi sportivi.

Inoltre, tutti i voli verso il Portogallo tramite volo devono riportare l'esito negativo di un test anti-covid, misura valida anche per i vaccinati. Il governo ha anche raccomandato test frequenti e il lavoro da casa, ove possibile.

Le misure sono necessarie, ha affermato il primo ministro António Costa, a causa dell'aumento del numero di nuovi casi in altri paesi dell'UE. Si avvicina l'inverno, che può facilitare la comparsa di infezioni respiratorie e perché le famiglie si riuniranno a Natale.

Al momento non c'è bisogno di un blocco perché il sistema medico sta ancora affrontando il Portogallo, ma non sappiamo cosa accadrà in futuro, dato che è apparso un nuovo ceppo di coronavirus con oltre 50 mutazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.