La Grecia impone limitazioni al traffico al confine tra Kulata e Promachonas

0 1.500

Il Ministero degli Affari Esteri informa i cittadini rumeni sulle nuove restrizioni imposte dalla Grecia. Dal 29 ottobre 2020, il traffico attraverso il valico di frontiera Kulata (Bulgaria) - Promachonas (Grecia) non è più consentito tra le 00:30 e le 05:00.

Restrizioni al traffico al confine tra Kulata e Promachonas

Il provvedimento nasce dall'inclusione della regione di Serres nella categoria delle unità amministrative territoriali soggette a limitazione del traffico (livello di allerta 4), secondo la quale è assolutamente vietato viaggiare di notte.

Attraverso i valichi di frontiera di Evzoni (Macedonia settentrionale), Kipi (Turchia), Nymfea (Bulgaria), Kakavia (Albania) e Kristallopigi (Albania) l'ingresso è consentito, solo tra le 07.00:23.00 e le XNUMX:XNUMX, solo per i cittadini greci , titolari di un permesso di soggiorno o residenti permanenti in Grecia, conducenti di autocarri che trasportano merci internazionali (TIR) ​​e persone che entrano in Grecia per viaggi di lavoro assolutamente necessari (che devono essere adeguatamente documentati).

Condizioni per entrare in Grecia

Per quanto riguarda le condizioni per l'ingresso in Grecia, vi ricordiamo che il 13 ottobre 2020 le autorità greche hanno annunciato proroga delle misure richieste all'ingresso in Grecia fino all'08 novembre 2020 (23:59), con l'espressa menzione che possono essere modificati in qualsiasi momento, senza alcun preavviso in caso di aumento del numero di contagiati.  

La misura di presentazione di un test molecolare negativo per l'infezione da SARS-CoV-2, presa 72 ore prima del momento dell'ingresso nel territorio della Repubblica ellenica, rispettivamente dell'obbligo di compilare il modulo PLF e della presentazione del codice QR all'ingresso in territorio greco, si applica a tutte le categorie di persone che entrano nel territorio della Grecia, via terra e via mare, attraverso tutti i valichi di frontiera con gli stati confinanti della Repubblica ellenica, compreso Kulata-Promachonas.

I cittadini rumeni possono richiedere assistenza consolare ai numeri di telefono dell'Ambasciata rumena ad Atene: +302106774035 e del Consolato generale della Romania a Salonicco: +302310340088, le chiamate vengono reindirizzate al Centro di contatto e supporto dei cittadini rumeni all'estero (CCSCRS) e prese in carico da agli operatori di Call Center, su base permanente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.