Le compagnie aeree e gli aeroporti russi hanno ricevuto 250 milioni di euro di aiuti di Stato.

0 248

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

L'Agenzia federale russa per il trasporto aereo ha annunciato che il governo ha fornito un totale di circa 250 milioni di euro per le compagnie aeree e gli aeroporti locali.

L'aiuto è stato concesso tra gennaio e novembre 2020, per mitigare le perdite nel contesto della pandemia COVID-19.

Aleksey Novgorodov, vice capo dell'Agenzia federale per il trasporto aereo russa, ha affermato che a maggio 2020 il paese aveva già concesso circa 151 milioni di euro (13,6 miliardi di RUB) a un totale di 45 compagnie aeree russe sovvenzioni per compensare i costi della pandemia.

Gli aeroporti hanno iniziato a ricevere sussidi un mese dopo, nel giugno 2020. Il governo ha fornito 100 milioni di euro (9,1 miliardi di RUB) a 108 aeroporti in tutto il paese.

L'aviazione civile russa riceverà sussidi statali fino al 2021

Novgorodov ha osservato che il sostegno finanziario dello Stato dovrebbe aiutare le aziende ad accumulare il proprio capitale circolante per estinguere gli obblighi nei confronti di società di credito e di leasing, fornitori o altri partner.

Gli aiuti concessi all'industria aeronautica locale hanno permesso di evitare riduzioni di personale, riuscendo a risparmiare il 90% dei posti di lavoro nell'industria. Secondo la dichiarazione, l'aviazione civile russa dovrebbe ricevere il sostegno del governo entro il 2021.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.