Belavia ha sospeso le rotte verso 25 destinazioni in 17 paesi europei

0 177

25 destinazioni in 17 paesi sono state rimosse dalla rete operativa di Belavia a causa dello scandalo internazionale su come La Bielorussia ha dirottato un aereo RYANAIR, che ha operato il volo Atene-Vilnius, e lo ha costretto ad atterrare a Minsk.

La mattina di domenica 23 maggio 2021 si è svolto un evento aeronautico senza precedenti. Il volo FR4978 Atene - Vilnius, operato da RYANAIR, è stato dirottato su Minsk per volere del regime di Lukashenko. L'ordine di intercettare l'aereo commerciale sarebbe stato dato dallo stesso presidente Alexander Lukashenko. 

A bordo dell'aereo c'erano 123 persone, tra cui Roman Protasievic, che ha posto le basi del canale Nexta su Telegram, diventando così una delle principali fonti di notizie contro Alexander Lukashenko. È ostile al leader bielorusso e ha contribuito a coordinare le proteste.

Belavia ha sospeso le rotte verso 25 destinazioni in 17 paesi europei.

La compagnia di bandiera bielorussa gestiva una vasta rete europea prima dell'incidente del 23 maggio, con voli verso 40 destinazioni. Tuttavia, la capacità di Belavia di servire tutte le destinazioni della rete operativa è stata notevolmente indebolita negli ultimi giorni dopo che l'Unione Europea e il Regno Unito hanno chiuso lo spazio aereo per i voli dalla Bielorussia.

Città di destinazione (frequenza settimanale)ŢaraSospeso fino al
Riga (2)Lettonia25 giugno
Vilnius (12)Lituania26 giugno
Kiev Borispol (14), Kiev Zhuliany (7), Lviv (7), Odessa (5) e Kharkiv (3)Ucraina25 agosto
Talin (4)Estonia28 agosto
Amsterdam (6)Paesi Bassi30 agosto
Barcellona (2)Spania30 ottobre
Berlino (3), Francoforte (3), Hannover (4) e Monaco di Baviera (2)germania30 ottobre
Bruxelles Charleroi (2)Belgia30 ottobre
Helsinki (4)Finlandia30 ottobre
Kaliningrad (1)Russia30 ottobre
Londra Gatwick (3)Gran Bretagna30 ottobre
Milano Malpensa (3), Roma Fiumicino (3)Italia30 ottobre
Parigi Charles de Gaulle (4)Francia30 ottobre
Praga (3)Repubblica Ceca30 ottobre
Stoccolma (4)Svezia30 ottobre
Vienna (2)Austria30 ottobre
Varsavia (9)polonia30 ottobre

A seguito della chiusura dello spazio aereo, Belavia ha confermato che le rotte verso 17 destinazioni in 13 paesi saranno sospese fino al 30 ottobre 2021. Altre sei destinazioni saranno chiuse entro la fine di agosto e altre due entro la fine di giugno. In una dichiarazione, il vettore ha espresso rammarico per la situazione: "Purtroppo, a causa di circostanze al di fuori del controllo della compagnia aerea, Belavia è ora obbligata a cancellare decine di voli durante il periodo di punta della stagione estiva".

Oltre alle cancellazioni dei voli, Belavia sta perdendo anche gli accordi con KLM e Finnair

Uno sguardo più attento al programma operativo della compagnia aerea mostra che le rotte sospese rappresentavano 107 voli settimanali dall'aeroporto nazionale di Minsk (MSQ), su un totale combinato di 175 voli. Con queste cancellazioni la rete Belavia passerà da 45 destinazioni a sole 20, di cui otto in Russia.

Le 25 destinazioni rappresentano più della metà della capacità settimanale della compagnia aerea. Ad esempio, il 44.071 maggio erano disponibili un totale di 17 posti settimanali, di cui oltre 24.000 sulle rotte che ora sono state sospese.

Sebbene la maggior parte delle compagnie aeree continui a volare in Bielorussia, gli operatori in Russia e Cina continuano a utilizzare lo spazio aereo bielorusso.

A sostegno, la Russia ha anche rifiutato di consentire ad Air France e Austrian Airlines di entrare nello spazio aereo russo perché intendevano evitare di sorvolare lo spazio aereo bielorusso verso Mosca.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.