I britannici vaccinati non sono più in quarantena quando viaggiano in Italia

0 188

Da oggi, 31 agosto, i viaggiatori britannici in viaggio verso l'Italia non devono più essere messi in quarantena, a condizione che siano completamente vaccinati. Tuttavia, deve mostrare un risultato negativo di un test COVID-19.



Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha dichiarato che a partire da oggi (31 agosto) verrà annullato l'obbligo di quarantena.

Per essere considerati completamente vaccinati, i viaggiatori devono avere un programma di vaccinazione completo (a due dosi o monodose, a seconda dei casi) e almeno 14 giorni prima dell'arrivo in Italia.

All'ingresso in Italia, i viaggiatori devono anche mostrare un risultato negativo di un test PCR/antigene negativo eseguito entro 48 ore dall'arrivo in Italia.

L'Italia ha introdotto la restrizione di isolamento di cinque giorni il 21 giugno a causa della diffusione della variante Delta nel Regno Unito. Inoltre, coloro che non sono completamente vaccinati dovranno essere messi in quarantena per cinque giorni in Italia e fino a 10 giorni al ritorno nel Regno Unito.

Per i quattro stati del Regno Unito, l'Italia è ancora nella lista ambra.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.