La Repubblica Ceca impone un doppio test per i viaggiatori non vaccinati provenienti da Romania, Slovenia, Lettonia e San Marino

0 235

Dal 20 settembre, i viaggiatori provenienti dalla Slovenia saranno soggetti a doppi test e requisiti di quarantena presso arrivo nella Repubblica Ceca, poiché il paese è stato rimosso dall'elenco epidemiologicamente sicuro. Anche chi arriva da Lettonia, San Marino e Romania è tenuto a seguire le stesse regole, poiché i paesi sono stati aggiunti alla lista rossa.

Inoltre, coloro che arrivano dall'Islanda e dal Portogallo devono compilare un modulo di localizzazione ed eseguire una PCR o un test dell'antigene entro i primi cinque giorni dall'arrivo nel paese.

Paesi terzi precedentemente inseriti nella categoria green, come Australia, Hong Kong, Giordania, Corea, Canada, Qatar, Macao, Nuova Zelanda, Arabia Saudita, Singapore e Taiwan, verrà rimosso da questa categoria a partire da lunedì.

Ogni viaggiatore deve compilare un modulo di arrivo quando arriva nella Repubblica Ceca.

I paesi su lista rossa della Repubblica Ceca attualmente includono quanto segue:

  • Austria
  • Belgia
  • Bulgaria
  • Croazia
  • Cipro
  • Estonia
  • Francia
  • germania
  • Grecia
  • Irlanda
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Monaco
  • Norvegia
  • Romania
  • San Marino
  • Spania
  • Svizzera
  • Paesi Bassi

Coloro che arrivano da uno di questi paesi sono inoltre tenuti a eseguire due test PCR e ad autoisolarsi per 14 giorni dopo l'arrivo nella Repubblica ceca. Le prove verranno eseguite il giorno 5 e il giorno 14 di permanenza.

Viaggiatori in arrivo da paesi in poi lista arancione sono tenuti a compilare un modulo ed eseguire un test PCR all'arrivo in Repubblica Ceca.

  • Andorra
  • Danimarca
  • Finlandia
  • Islanda
  • Italia
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Portugalia
  • Slovacchia
  • Svezia

Viaggiatori non vaccinati provenienti da uno dei paesi a basso rischio epidemiologico (lista verde della Repubblica Ceca), che comprende Ungheria, Polonia e Vaticano, devono registrarsi e fornire un test PCR negativo all'arrivo. I viaggiatori vaccinati con uno dei vaccini approvati dall'Agenzia europea per i medicinali (Moderna, AstraZeneca, Pfizer e Janssen) sono esentati dai requisiti di ingresso.

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) rivela che la Repubblica Ceca ha vaccinato completamente il 65.5% della sua popolazione, mentre il 69.2% ha ricevuto la prima dose del vaccino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.