La Repubblica Ceca impone nuove misure sulle condizioni di ingresso: non sono consentiti viaggi a scopo turistico o di visita.

0 427

La Repubblica Ceca ha annunciato nuove misure sulle condizioni di ingresso nel suo territorio per le persone in arrivo da paesi considerati zone rosse (compresa la Romania). Le misure entreranno in vigore il 9 novembre 2020, alle ore 00:00.

Quindi, ple persone che arrivano da paesi considerati zone rosse (compresa la Romania) devono compilare, prima di entrare nel territorio della Repubblica Ceca, un modulo di sanità pubblica, disponibile presso: https://plf.uzis.cz/.

Al completamento del modulo, le persone interessate riceveranno un'e-mail di conferma che dovranno conservare per sottoporla, su richiesta, alle autorità ceche.

Risultato negativo di un test molecolare PCR per l'infezione da virus SARS-CoV-2

Oltre all'obbligo di compilare il modulo, le persone interessate devono presentare alla direzione della sanità pubblica (stazione igienica regionale) della località / regione il domicilio / luogo di alloggio nella Repubblica Ceca, il risultato negativo di un test molecolare PCR per l'infezione da virus SARS-CoV-2, come segue: 

  • se il test è stato effettuato in un paese dell'UE o Schengen prima dell'arrivo nella Repubblica Ceca, deve essere stato sostenuto entro e non oltre 72 ore prima dell'arrivo e deve essere inviato alla Direzione della sanità pubblica subito dopo l'ingresso nel territorio della Repubblica Ceco;
  • se il test viene eseguito sul territorio della Repubblica Ceca, il risultato dovrà essere trasmesso alla direzione della sanità pubblica (stazione igienica regionale) entro un massimo di 5 giorni dall'ingresso nella Repubblica Ceca.

Le seguenti categorie sono esentate dall'obbligo di presentare un test molecolare negativo per l'infezione da SARS-CoV-2 all'ingresso nel territorio della Repubblica Ceca:

  • persone la cui permanenza in uno stato ad alto rischio non ha superato le 12 ore negli ultimi 14 giorni;
  • lavoratori transfrontalieri, alunni e studenti dei paesi vicini;
  • persone che viaggiano per emergenze mediche, familiari, professionali o d'affari e il cui soggiorno non supera le 12 ore;
  • persone in transito nella Repubblica ceca, a condizione che la durata del transito non superi le 12 ore.

Non è consentito viaggiare a scopo turistico o di visita.

Il Ministero degli Affari Esteri ricorda che le autorità ceche consentono l'ingresso di cittadini stranieri solo su basi fondate, ovvero per lo svolgimento di un'attività professionale o imprenditoriale (compresi i lavoratori frontalieri), viaggi familiari essenziali, quelli per ottenere servizi medici, ecc. Non è consentito viaggiare a scopo turistico o di visita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.