Il Centro per le indagini e le analisi sulla sicurezza dell'aviazione civile - CIAS ha emesso un comunicato stampa sull'incidente aereo Britten - Norman Islander (BN - 2)

Il Centro per le indagini e le analisi sulla sicurezza dell'aviazione civile - CIAS ha emesso un comunicato stampa sull'incidente aereo Britten - Norman Islander (BN - 2)

0 295

Su 20 gennaio 2014, gli aerei Britten - Norman Islander (BN - 2) (YR-BNP) appartenenti alla Scuola superiore di aviazione civile sono atterrati sui Monti Apuseni, al confine con le contee di Alba, Cluj e Bihor. Non insisterò sullo sfortunato evento che ha portato alla morte di Adrian Iovan (il pilota in comando) e Aurelia Ion (studentessa ufficiale del 5 ° anno presso l'Istituto medico-militare di Bucarest), ma mi concentrerò sulle indagini. È prematuro determinare con precisione le cause che hanno portato a questo incidente, quindi sarebbe meglio lasciare le istituzioni abilitate a gestire il caso.

Vi presento il seguente comunicato stampa rilasciato dal Center for Civil Aviation Safety Investigations and Analysis - CIAS

Il Centro per le indagini e le analisi sulla sicurezza dell'aviazione civile - CIAS è l'unico ente tecnico in Romania, specializzato nello svolgimento di indagini sulla sicurezza dell'aviazione civile. CIAS è stata fondata nell'anno 2010, come istituzione pubblica con personalità giuridica, subordinata al Ministero dei trasporti e delle infrastrutture, riorganizzando il servizio di investigazione del trasporto aereo.

CIAS è designato per organizzare, guidare, coordinare, controllare ed eseguire le indagini sugli eventi dell'aviazione civile, al fine di determinare i fatti, le cause e le circostanze che hanno portato al loro verificarsi e di emettere raccomandazioni per la sicurezza dell'aviazione civile, secondo le disposizioni del regolamento (EU) 996 e dell'art. NESSUN paragrafo (2) dell'ordinanza governativa n. 2 / 51, approvato con modifiche e completamenti dalla Legge n. 1999 / 794.

"Il Centro di indagine e analisi sulla sicurezza dell'aviazione civile svolge professionalmente le indagini su tutti gli eventi dell'aviazione civile e l'opinione pubblica dovrebbe comprendere che il processo di indagine è lungo e prevede di attraversare diverse fasi successive, al fine di produrre i rapporti di indagine. . Pertanto, gli specialisti CIAS si recano sul luogo dell'evento, raccolgono campioni, dati e recuperano detriti dal relitto dell'aeromobile, trasportano il relitto, ritornano alla sede di Bucarest, analizzano tutti i documenti, prove e informazioni pertinenti e, se necessario, hanno altre competenze. tecnico (a seconda del caso) a determinati componenti dell'aeromobile I dati ottenuti sono confermati e materializzati in un progetto di relazione, che viene trasmesso a tutti gli stati coinvolti nell'evento, attraverso gli organismi simili CIAS.

In caso di incidente 20 di gennaio, 2014, prodotto con l'aeromobile Britten - Norman Islander (BN - 2), con il numero di registrazione YR-BNP e appartenente alla Higher School of Civil Aviation, il rapporto verrà trasmesso agli Stati Uniti d'America (tramite NTSB - National Transportation Safety Board) e Gran Bretagna (tramite AAIB - Air Accidents Investigation Branch) ”, ha affermato Nicolae STOICA, direttore generale del Center for Civil Aviation Safety Investigations and Analysis.

"Dopo aver redatto il progetto di relazione, secondo le disposizioni del capitolo 6, indicare 6.3 nell'allegato 13 della Convenzione internazionale sull'aviazione civile sulle inchieste su incidenti e inconvenienti nel settore dell'aviazione, per i giorni 60 si prevede che riceveranno eventuali osservazioni dagli Stati coinvolti. Dopo il completamento di questo periodo, saranno rese possibili le aggiunte del progetto di relazione (se le osservazioni ricevute sono pertinenti) e la relazione finale risultante dall'indagine può essere resa pubblica ", ha aggiunto Nicolae STOICA.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.