La Cina ha imposto nuove restrizioni di viaggio per i viaggiatori in arrivo da paesi ad alto rischio epidemiologico.

0 334

Per ridurre al minimo i rischi di diffusione del COVID-19, la Cina ha imposto restrizioni di viaggio più severe per i viaggiatori che arrivano in Cina da paesi ad alto rischio epidemiologico.

I passeggeri in partenza da Paesi ad alto rischio epidemiologico, come Repubblica del Congo, Seychelles, Sud Africa, Egitto, Algeria, Pakistan, Zimbabwe e Arabia Saudita, dovranno isolarsi per 14 giorni prima di recarsi in Cina.

I passeggeri sono stati anche avvertiti che devono prendere voli diretti per la Cina e, se non ci sono voli diretti, devono essere voli con scalo unico.

Il ministero degli Esteri cinese non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale.

Il ministero degli Esteri cinese non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale sulle ultime restrizioni di viaggio. Tuttavia, le Ambasciate della Repubblica di Cina nei paesi sopra menzionati hanno inviato notifiche ufficiali delle nuove regole di viaggio.

In precedenza, i viaggiatori che entravano in Cina dovevano risultare negativi per COVID-19 ed essere approvati da un'ambasciata o consolato cinese prima della partenza. Inoltre, all'arrivo in Cina, hanno dovuto subire 21 giorni di autoisolamento.

Prima di pianificare la tua vacanza, controlla le condizioni di viaggio in Cina e in romnia. Al momento, la Cina NON è attiva La lista gialla della Romania.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.