COVID-19 Daily - 11 novembre: numero record di nuovi casi in Germania, Ungheria, Repubblica Ceca; La dose di richiamo è obbligatoria in Francia!

0 712

La pandemia di COVID-19 ci sorprende ogni giorno. L'effervescenza intorno a questo argomento continua ad amplificarsi mentre il nuovo coronavirus continua a fare nuove vittime. Sempre più paesi europei stanno affrontando un numero record di nuovi casi di COVID-19, ma il numero di coloro che sviluppano forme gravi e persino muoiono è piccolo rispetto ad altre ondate di pandemia. Ma vediamo cosa c'è di nuovo qui:



  • Le persone di età inferiore ai 30 anni in Germania dovrebbero ricevere solo il vaccino Pfizer, come raccomandato dal comitato consultivo sui vaccini del paese. Il comitato, noto come STIKO, ha affermato che il vaccino Pfizer ha un tasso inferiore di casi di infiammazione cardiaca nei giovani rispetto al vaccino moderno. Ha anche raccomandato che alle donne in gravidanza venga somministrato il vaccino Pfizer.
  • La Germania mercoledì ha riportato un nuovo record di nuovi casi giornalieri: 39.676 casi nelle ultime 24 ore. Tuttavia, va notato che la Germania registra un numero relativamente basso di decessi al giorno, con una media di 200 casi. La Romania riporta oltre 400 morti in 24 ore in 7000 nuovi casi. È qui che il tasso di vaccinazione fa la differenza.

Anche la Repubblica Ceca ha registrato un numero record di infezioni giornaliere: 14.539 nuovi casi. Il governo del premier Andrej Babis si è rifiutato di imporre un nuovo isolamento, nonostante il numero crescente di contagi.

  • Grecia unisce Germania e Repubblica Ceca in registrando il maggior numero di contagi giornalieri dall'inizio della pandemia. "Siamo di fronte a una quarta ondata, che colpisce principalmente le persone non vaccinate"Ha detto il primo ministro Kyriakos Mitsotakis. L'uso di passaporti digitali è diventato obbligatorio nei bar e ristoranti all'aperto e negli spazi pubblici al chiuso.
  • Anche l'Ungheria ha riportato il maggior numero di infezioni giornaliere all'inizio di aprile, con 8.434 nuovi casi Mercoledì. Anche il numero di ricoveri è aumentato di recente, poiché il Paese sembra essere sull'orlo di una nuova ondata di casi.
  • Le persone di età superiore ai 65 anni in Francia dovranno assumere la dose di richiamo per mantenere i loro passaporti vaccinali validi e per "vivere una vita normale". secondo le dichiarazioni del presidente Emmanuel Macron. Il passaporto digitale è necessario per accedere a molti luoghi che fanno parte della vita quotidiana in Francia, inclusi caffè e ristoranti. La Francia è uno dei paesi con il più alto livello di immunizzazione in Europa, con il 69% della sua popolazione che riceve due dosi di vaccino. La nuova regola per gli over 65 entrerà in vigore il 15 dicembre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.