COVID-19 Daily - 2 settembre 2021: la variante Mu di COVID-19 è stata identificata in Colombia; La Gran Bretagna si sta preparando per la dose tre; La quarta ondata è arrivata in Germania

0 174

La pandemia di coronavirus non sembra essere finita. Continuano a emergere nuove restrizioni, stanno emergendo nuove varianti e mutazioni del virus e molti paesi stanno già affrontando la quarta o la quinta ondata.



La variante Mu di COVID-19 è stata identificata per la prima volta in Colombia a gennaio, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità. L'OMS sta monitorando la variante Mu e ha avvertito che ha mutazioni che potrebbero aiutare a prevenire i vaccini.

Ricerca pubblicata su "La lancetta: malattie infettive” hanno detto che solo Lo 0.2% degli adulti completamente vaccinati e solo il 5% di coloro che si ammalano soffriranno a lungo, per un periodo di sintomi di durata superiore a 28 giorni.

Una spedizione di vaccini Johnson & Johnson da spedire in Europa - dal Sud Africa - è stata strappato, secondo Strive Masiyiwa, portavoce dell'Unione africana. Ha detto che le dosi sarebbero state restituite al Sudafrica. Le cause esatte di tale rifiuto NON sono note.

Il principe Harry di Gran Bretagna ha tenuto un discorso esortando i governi a condividere i vaccini e contrastare la "massiccia disinformazione" sui rischi dei vaccini. Ha parlato ai GQ Men's of the Year Awards, dove il team Oxford-AstraZeneca è stato premiato per il loro lavoro.

Una spedizione di vaccini Johnson & Johnson da inviare in Europa, dal Sud Africa, è stata fermata.

Alle autorità sanitarie del Regno Unito è stato detto che possono offrire una terza dose di vaccino, ma hanno insistito sul fatto che non si tratta di un "richiamo", ma di una terza dose aggiuntiva. destinato a pazienti con gravi problemi del sistema immunitario.

12 milioni cgli oppiacei di Francia tornarono a scuola. A tutte le fasce d'età è stato detto di indossare maschere facciali in classe. È una parte vitale del piano francese di riaprire tutte le istituzioni, dalle scuole primarie alle università e all'istruzione post-laurea.

L'Ungheria è uscita dalla classifica paesi con la più grande popolazione vaccinata, raggiungendo la posizione 20, l'assorbimento del vaccino stagnante dall'inizio dell'estate. In media, il 76% degli adulti nei paesi europei ha ricevuto una prima dose di vaccino. In Ungheria, la cifra ha raggiunto il 67.5%, un numero che è appena aumentato nelle ultime settimane. A partire da questa settimana, 162.000 persone che avrebbero dovuto ricevere una seconda dose di vaccino non si sono presentate per ricevere il richiamo.

La quarta ondata della pandemia è ufficialmente iniziata in Germania, secondo i funzionari del Robert Koch Institute. RKI ha riportato 13.531 nuovi casi, con 1970 casi in più rispetto a mercoledì, una settimana fa, quando sono state segnalate 11.561 nuove infezioni. 23 persone sono morte a causa del virus in 24 ore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.