COVID-19 Daily - 27 settembre 2021: il Portogallo annuncia la revoca di tutte le restrizioni, l'OMS sostiene il trattamento con anticorpi; Meno del 4% degli africani è stato immunizzato

0 745

La pandemia di COVID-19 è tutt'altro che finita. L'evoluzione globale è sinusoidale. Mentre in alcuni paesi il numero dei casi è in rapido aumento (si veda il caso della Romania), in altri la situazione è decisamente migliore a causa delle restrizioni imposte. Durante tutto questo tempo, gli operatori sanitari hanno sperimentato tutti i tipi di trattamenti anti-covid, ma hanno anche sviluppato nuove varianti di vaccini. Di seguito sono riportate alcune delle informazioni più importanti su COVID-19:

  • L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha raccomandato l'uso della terapia anticorpale, chiamata Ronapreve o REGEN-VOC, per i pazienti ad alto rischio. ospedalizzazione e forme gravi. Il cocktail di anticorpi è stato utilizzato nel trattamento dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Attualmente è all'esame delle autorità europee, mentre il Regno Unito gli ha dato il via libera il mese scorso e gli americani l'hanno approvato per l'uso di emergenza. L'OMS ha anche invitato l'azienda a ridurre il prezzo del trattamento con anticorpi e renderlo disponibile a tutti in modo equo.

Il Portogallo solleverà tutte le restanti restrizioni il 1° ottobre. L'annuncio è stato dato giovedì dal presidente del Consiglio Antonio Costa. Ristoranti, teatri, cinema, ecc. potranno ricevere a pieno regime.

  • Un uomo di 12 anni dei Paesi Bassi ha chiesto al tribunale il diritto a ricevere il vaccino, nonostante le obiezioni del padre. Il giovane voleva visitare la nonna morente. Nei Paesi Bassi, i bambini di età compresa tra 12 e 17 anni possono scegliere di essere vaccinati, ma necessitano del permesso dei genitori. Se i genitori non sono d'accordo, la legge olandese dice che i giudici possono prendere decisioni nel migliore interesse dei bambini.
  • A causa della pandemia di COVID-19, i vincitori del Premio Nobel per la scienza e la letteratura riceveranno i loro premi nel loro paese d'origine, non in Svezia come originariamente previsto.
  • Meno del 4% delle persone in Africa è stato completamente vaccinato. Questo perché non ci sono abbastanza dosi di vaccino. Ad oggi, la maggior parte delle dosi di vaccino è arrivata in paesi finanziariamente potenti, ricchi e molto ricchi. Meno dell'1% è andato nei paesi a basso reddito, secondo il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa.
  • Novavax ha chiesto all'OMS l'approvazione del vaccino d'emergenza. L'approvazione potrebbe facilitare il trasporto di milioni di dosi in molti paesi più poveri.
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.