Delta Air Lines abbandona tutti gli aerei Boeing 777

Delta Air Lines abbandona tutti gli aerei Boeing 777

0 1.930

Delta intende ritirare tutti gli aeromobili Boeing 777 dalla sua flotta. Entro la fine del 2020, Delta Air Lines ritirerà i 18 aeromobili Boeing 777-200ER / LR.

La decisione è stata presa a causa della crisi causata dalla pandemia di COVID-19. Allo stesso tempo, il ritiro degli aeromobili "Triple Seven" accelera il processo di modernizzazione e standardizzazione della flotta.

Delta ritira gli aeromobili Boeing 777

Il mese scorso Delta annuncia piani per accelerare il ritiro degli aeromobili MD-88 e MD-90 entro giugno. Dall'inizio della pandemia COVID-19, Delta ha reagito rapidamente parcheggiando gli aerei per ridurre la complessità operativa e i costi.

Ad oggi, la compagnia aerea ha parcheggiato oltre 650 aeromobili principali e regionali e ha ridimensionato la capacità di trasporto in risposta alla domanda del mercato e alle restrizioni del governo.

Il Boeing 777-200 entrò per la prima volta nella flotta Delta nel 1999 e il loro numero aumentò a 18:10 x 777-200LR e 8 x 777-200ER. A quel tempo, l'aereo era programmato per voli non-stop tra Atlanta e Johannesburg, in Sudafrica e da Los Angeles a Sydney, oltre ad altre destinazioni distanti.

Delta sostituirà gli aeromobili Boeing 777 con il nuovo Airbus A350-900, che consuma il 21% in meno di carburante / sedile rispetto al triplo sette.

Sebbene Delta voglia eliminare gli aeromobili Boeing 777, citiamo che erano i più utilizzati durante la pandemia COVID-19. Hanno operato voli di rimpatrio e merci. Dalla fine di aprile, i Boeing 777 hanno operato decine di voli da Chicago e Los Angeles a Francoforte per consegnare posta alle truppe militari statunitensi; operò voli tra gli Stati Uniti e l'Asia per consegnare migliaia di attrezzature mediche e trasportò migliaia di americani negli Stati Uniti da Sydney, Mumbai, Manila e altre città del mondo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.