Due aerei hanno bruciato in diversi hangar e in giorni consecutivi

Due velivoli hanno bruciato in diversi hangar e in giorni consecutivi

0 234

Due velivoli hanno bruciato mentre erano parcheggiati in diversi hangar e in giorni consecutivi, uno a Praga e uno ad Antigua, nella zona dei Caraibi. Un incidente è successo sabato e una domenica. I danni sono significativi!

A Praga, nell'hangar F all'aeroporto di Praga Ruzyne, masterizzato un ATR 42-500 apparteneva alla compagnia aerea Czech Airlines ed è stato registrato OK-KFM. Dopo l'incendio c'era solo un mucchio di bestie carbonizzate. Esistono ancora ricerche sulla causa dell'incendio. Dopo la prima analisi, sembra che il carburante sia bruciato e poi sia seguita un'esplosione. Sono stati registrati 3 feriti, che necessitano di indagini mediche più approfondite. A seguito dell'incendio, un secondo aereo è stato danneggiato: OK-JFK, anch'esso ATR 42-500. I danni sono stati stimati in 300 milioni di EUR.

Un secondo aereo è decollato domenica sera all'aeroporto di St. John's, Antigua. La compagnia aerea LIAT ha dichiarato di aver subito gravi perdite: un hangar, due uffici e documenti, ma anche un aereo Dash 8-300. Le cause che hanno portato all'incendio non sono state ancora stabilite. L'operatore LIAT opera senza intoppi verso l'21 delle destinazioni, che operano, dai Caraibi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.