La FAA ha bloccato i voli Virgin Galactic e sta indagando sul volo operato con a bordo Richard Branson.

0 315

La Federal Aviation Administration ha dichiarato giovedì che Virgin Galactic non potrebbe operare voli nello spazio fino a quando non sarà stata avviata un'indagine su un incidente durante il volo di luglio, che aveva a bordo Richard Branson, il fondatore di Virgin Galactic.



Il divieto è arrivato su richiesta di Virgin Galactic di operare un nuovo volo, che avrebbe dovuto avere a bordo tre ricercatori italiani. La FAA ha affermato che il razzo che trasportava Richard Branson e i dipendenti della Virgin Galactic ha deviato la rotta durante la discesa di ritorno nel New Mexico l'11 luglio.

La deviazione dalla traiettoria ha messo la nave fuori dall'area di controllo del traffico aereo. La FAA sovrintende alle operazioni ed è responsabile della protezione del pubblico durante i lanci commerciali e i rientri. La sicurezza dell'equipaggio, d'altra parte, è al di fuori della sua giurisdizione. Giovedì Virgin Galactic ha insistito sul fatto che Branson e tutti gli altri a bordo non fossero mai in pericolo.

La navetta Virgin Galactic ha deviato dal percorso di discesa

Virgin Galactic ha riconosciuto che l'aereo spaziale è caduto sotto lo spazio aereo protetto per un minuto e 41 secondi. La porzione di volo libero del veicolo spaziale su e giù è durata circa 15 minuti e ha raggiunto un'altitudine di 53,5 miglia (86 chilometri).

Virgin Galactic ha affermato che il vento d'alta quota ha causato il cambiamento della traiettoria di volo e ha insistito sul fatto che i due piloti "agissero di conseguenza". In una dichiarazione, la compagnia ha affermato che il volo è stato "un volo di prova sicuro e di successo che ha aderito alle procedure di volo e ai protocolli di addestramento".

Virgin Galactic spera di poter operare il prossimo volo verso il confine dello spazio alla fine di settembre o all'inizio di ottobre. A bordo dovrebbero esserci due ufficiali dell'Aeronautica Militare; un ingegnere del Consiglio Nazionale delle Ricerche; capo istruttore dell'astronauta Virgin Galactic e i due piloti della nave. Sarà il primo lancio dell'azienda in cui i ricercatori accompagnano i propri esperimenti. La compagnia prevede di iniziare a emettere biglietti per i voli il prossimo anno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.