La Francia chiude le frontiere ai turisti britannici!

0 766

Le autorità francesi hanno deciso di rafforzare le regole di ingresso per tutti i passeggeri nel Regno Unito al fine di prevenire la diffusione della variante Omicron. In un comunicato stampa diffuso il 16 dicembre, la Francia ha annunciato la chiusura delle frontiere ai turisti nel Regno Unito, misura che entrerà in vigore il 18 dicembre. I cittadini britannici possono entrare in Francia solo se viaggiano per uno scopo assolutamente essenziale.



L'obbligo di fornire un motivo convincente si applica a tutti i britannici, compresi quelli che sono stati completamente vaccinati o guariti dalla malattia COVID-19.

Inoltre, lo stesso ha rivelato che tutte le persone che arrivano in Francia dal Regno Unito saranno tenute a segnalare un risultato negativo della PCR o del test rapido dell'antigene eseguito 24 ore prima dell'arrivo, suggerendo che i test eseguiti tra le 24 e le 48 ore non sono più accettato.

Inoltre, una volta in Francia, i viaggiatori dal Regno Unito dovranno mettersi in autoisolamento. Tuttavia, è stato spiegato che il periodo di quarantena può terminare dopo 48 ore se i passeggeri danno un risultato negativo del test.

Oltre alle regole del test e dell'autoisolamento, i viaggiatori del Regno Unito devono anche registrare il loro ingresso prima del viaggio. In questo modo, alle autorità vengono forniti tutti i dati necessari.

D'altro canto, i cittadini francesi, così come le altre persone che risiedono legalmente in Francia, possono entrare in Francia senza un motivo sostanziale. Tuttavia, devono seguire le altre regole.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.