Guida su come mangiare all inclusive per non sprecare cibo!

0 242

Scrivo di viaggi dal 2012, anno in cui ho gettato le basi di questo progetto - airlinestravel.ro. Ho iniziato per passione per l'aviazione e il turismo. Attualmente pubblichiamo numerose notizie, informazioni, analisi, curiosità e altre informazioni relative al turismo, all'aviazione e allo stile di vita.


In tutto questo tempo ho avuto l'opportunità di soggiornare in centinaia di hotel, viaggiare in decine di paesi e centinaia di destinazioni, accumulare centinaia di migliaia di miglia da oltre 700 voli (ho perso il conto).

Ho fatto all inclusive in Turchia, Bulgaria, Spagna, percorso migliaia di chilometri attraverso la Grecia, visitato Italia, Germania, Olanda e molti altri. Ho anche viaggiato molto in Romania. Ogni anno, insieme alla famiglia, facciamo 2-3 vacanze in montagna e al mare nelle terre mioritiche.

Ma, non poche volte, sono stato segnato da quello che ho potuto vedere nei ristoranti all inclusive, quindi ho scritto questa piccola guida su come mangiare all inclusive per non sprecare cibo. In genere i ristoranti dei resort offrono il servizio pasti (colazione, pranzo, cena) in modalità “buffet svedese”, ovvero con self-service.

Guida su come mangiare all inclusive

  • I pasti sono programmati in un determinato intervallo di tempo. Non sederti alla porta con 30 minuti di anticipo per essere il primo ad entrare. Non stai guadagnando nulla, stai solo perdendo tempo quando potresti goderti la spiaggia, fare la doccia, cambiarti, goderti i tuoi cari. Perché custodire la porta del ristorante?
  • Una volta che sei entrato nel ristorante, non scavare nel primo cucchiaio di cibo solo per scoprire che in realtà vuoi qualcos'altro e abbandona il tuo piatto di cibo indesiderato. Ti consigliamo di fare un tour gastronomico delle isole, vedere cosa c'è nel menu e scegliere i piatti che desideri, per quanto pensi di poter mangiare.
  • Mettiti in fila e aspetta di arrivare al piatto con il tuo cibo preferito, non saltare le file, non girare intorno ad altre persone. Alla fine puoi chiedere il permesso o chiedere alla persona di fronte a te se ti lascia passare.
  • Non riempire i tuoi 3-4 piatti di cibo solo perché sei tutto compreso e hai deciso di mangiare per tutti i soldi. Sii parsimonioso e metti nel piatto tanto quanto mangi a un pasto normale. Se non ne hai mai abbastanza, vai a prenderne ancora. Hai sicuramente tempo! Ma non dimenticare che tra 3-4 ore mangerai di nuovo.
  • Non confondere il pollo con il maiale, il pesce e tutti i contorni e le pietanze che trovi lungo il percorso. Sicuramente otterrai qualcosa che non ti piacerà e finirai per rovinare un sacco di cibo. Nel momento in cui cominci a mettere su un piatto lo spezzatino di pollo al sugo e sopra ci metti carne arrosto, patate fritte, patate lesse, pasta, riso e sopra il pollo e un po' di crema di formaggio e polenta, chiaramente io no pensa che risulti qualcosa di commestibile. Ne prendi due cucchiai e ritroverai la nostra stessa cosa, abbandonando la tua creazione dal piatto.
  • Di norma, i ristoranti si preoccupano di proporvi i piatti in modo da poter abbinare la carne disponibile con un contorno in abbinamento. Ad esempio, il pesce si accompagna a verdure al forno o bollite, magari un riso; pollo/maiale alla griglia si abbina a patate fritte o al forno e qualche insalata; lo spezzatino e in genere i piatti al sugo si possono consumare al naturale o magari con contorno di riso e insalata (dipende dai piatti).
  • Ci sono alcuni ristoranti all-inclusive in cui ogni isola del cibo ha una specialità. Hai l'isola del pesce con i contorni, l'isola del pollo con i contorni, l'isola del maiale con i contorni, l'isola della pasta, fast food, pizza, ecc. Non cercare di unirli tutti su un piatto.
  • Non portare in tavola 10 bicchieri di succo e 15 birre solo perché temi di avere sete. Mantieni la calma, è per tutti. Prendi un bicchiere di succo/birra/vino, lo bevi, vai a prenderne un altro.
  • Non riempire i piatti con tutte le torte della galanteria. Avrai il diabete. Scegli 2-3 a tuo piacimento. Se vuoi di più, vai avanti e prendine un po', ma non mettere 10-15 biscotti su te stesso. Non li mangerai e ciò che è rimasto nel tuo piatto sarà buttato via.
  • Se il ristorante offre il gelato, non farti prendere 20 gelati (gelati per alcuni) solo perché puoi. Si scioglieranno e tu li butterai via. Faresti meglio a prenderne uno, mangiarlo, e se ne vuoi di più, vai a prenderne un altro.
  • Comportati in vacanza come a casa, non fuori dalla giungla. Sii discreto, parla in modo che chi ti sta accanto possa sentire te, non l'intero ristorante. Vestiti in modo appropriato per il ristorante senza ostentare il costume da bagno e sventolare il tuo asciugamano bagnato sul cibo dei commensali.
  • Forse è bene usare di tanto in tanto "per favore", "scusa", "grazie" e altre espressioni simili. Aiuta incredibilmente.

Non è difficile per mostrare il buon senso, per rispettare le persone intorno, il personale del ristorante. In generale, non è difficile rispettare noi stessi nel modo in cui ci comportiamo. Ma soprattutto, rispettiamo il cibo e non lo roviniamo. Sii frugale!

Se hai qualcosa da aggiungere su tutto compreso, lascia un commento su questo articolo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.