Il gruppo Air France-KLM annuncia nuove rotte nel suo portafoglio questo autunno. Scopri le nuove destinazioni!

0 141

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

La rimozione delle restrizioni sulle vaccinazioni e condizioni molto più leggere per i viaggi verso molte delle principali destinazioni di vacanza del mondo ha portato a un aumento del numero di prenotazioni e, implicitamente, di voli simili al 2019.

La pandemia ha anche allargato gli orizzonti dei turisti riguardo alle potenziali destinazioni dove trascorrere le vacanze, tanto che ultimamente sempre più persone stanno rivolgendo la loro attenzione a località esotiche.

Di conseguenza, per la stagione invernale 2021, il gruppo Air France-KLM annuncia l'introduzione di nuove rotte nel proprio network, principalmente verso destinazioni balneari in tutto il mondo, con partenza rispettivamente da Parigi - Charles de Gaulle e Amsterdam - Schiphol.

Destinazioni di vacanza in città sostituite con vacanze al mare

Visti i cambiamenti nelle abitudini di consumo osservati in tutto il mondo e la predilezione per i soggiorni balneari in destinazioni esotiche, per la stagione invernale 2021 (ottobre 2021 - marzo 2022), il gruppo Air France - KLM annuncia l'introduzione di nuove rotte anche nel network esistente come i voli di ripresa che erano stati interrotti nel contesto della pandemia.

Zanzibar, Mombasa e Colombo, tra le nuove destinazioni operate da Air France e KLM

A partire dal 18 ottobre 2021, Air France volerà con una frequenza di 2 voli settimanali verso Zanzibar, in Tanzania, proseguimento del volo verso Nairobi, capitale del Kenya. I voli saranno operati da aerei Boeing 787-9, proprio come quelli per Colombo, Sri Lanka, dove Air France volerà 3 volte a settimana a partire dal 1 novembre 2021, come continuazione del volo per Male, Maldive.

Allo stesso tempo, nel tentativo di rafforzare la propria posizione in Medio Oriente, Air France opererà tre frequenze settimanali per Moscato, in Oman, a partire dal 31 ottobre 2021, mentre per Dubai saranno previsti fino a 14 voli settimanali a partire dal 23 ottobre 2021.

Air France sta rispondendo positivamente anche alla forte domanda proveniente dalla Polinesia francese, tanto che, a partire dal 3 novembre 2021, la compagnia aerea offrirà fino a 5 frequenze per Papeete, come prosecuzione del volo per Los Angeles, voli che saranno operati con aeromobili Boeing 777-200.

Ultimo ma non meno importante, dalla fine di ottobre, Air France ha anche aumentato la frequenza dei voli operati verso Miami, quindi ci saranno fino a 12 voli a settimana verso questa destinazione, le rotte saranno operate con Boeing 777-300 e Airbus A350.

I partner di KLM, la compagnia aerea che all'inizio di quest'anno ha effettuato il primo volo al mondo alimentato a carburante sintetico, stanno invece ampliando il proprio network con sei nuove destinazioni intercontinentali, ovvero Mombasa (Kenya) - due voli a settimana; Orlando (USA) - quattro voli settimanali; Cancun (Messico); Bridgetown (Barbados - Caraibi); Port of Spain (Trinidad & Tobago - Caraibi) - tre voli settimanali per ciascuna di queste tre destinazioni e Phuket (Thailandia), dove volerà quattro volte a settimana con un Boeing 777-300.

Modifica gratuita delle date di viaggio per i voli Air France - KLM fino al 31 dicembre 2021

I rappresentanti del gruppo Air France-KLM hanno voluto precisare che ognuno di questi voli può essere modificato e resta soggetto alle restrizioni in vigore in ogni Paese e regione servita. Pertanto, prima di intraprendere un viaggio, si consiglia ai passeggeri di verificare i requisiti di ingresso e di viaggio per i paesi di destinazione e di transito, che sono spesso soggetti a cambiamenti improvvisi a causa dell'epidemia di COVID-19 ancora abbastanza persistente.

Al fine di tutelare i propri passeggeri da eventuali disagi causati dai cambiamenti portati dal COVID, le politiche commerciali di Air France e KLM sono molto più flessibili e prevedono il cambio gratuito delle date di viaggio fino alla fine dell'anno in corso, oltre al rimborso completo in caso di cancellazione o offerta di un buono bonus in base al quale è possibile acquistare biglietti e servizi presso altre destinazioni. Anche questo voucher potrà essere successivamente convertito in denaro se non verrà utilizzato dai passeggeri, oppure se il valore dei nuovi biglietti sarà inferiore a quello inizialmente pagato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.