Il governo canadese vieta agli aerei russi di entrare nel suo spazio aereo

1 117

In risposta all'invasione dell'Ucraina da parte della leadership russa, il governo del Canada continua a intraprendere un'azione forte e decisa.



Oggi il ministro dei Trasporti, Omar Alghabra, e il ministro degli Affari esteri, Melanie Joly, hanno annunciato che il governo canadese chiuderà lo spazio aereo a tutti gli operatori aerei registrati in Russia o appartenenti alla Russia.

Il governo del Canada vieta l'esercizio di aeromobili di proprietà, noleggiati o operati da russi nello spazio aereo canadese, compreso lo spazio aereo al di sopra delle acque territoriali canadesi. Questa chiusura dello spazio aereo ha effetto immediato e rimarrà fino a nuovo avviso.

"TIl Canada è unito nella sua indignazione per l'aggressione del presidente Putin contro l'Ucraina. In risposta, abbiamo chiuso lo spazio aereo canadese agli aerei di proprietà o operati dalla Russia. Il governo del Canada condanna le azioni aggressive della Russia e continuerà ad adottare misure per unirsi all'Ucraina."Si afferma in un comunicato del ministro dei Trasporti, Omar Alghabra.

Prima di questa decisione, L'Unione Europea ha chiuso e lo spazio aereo per gli aerei russi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.