I bambini di età inferiore a 6 anni o più non devono essere sottoposti a test per la PCR se tornano da un'area gialla o rossa.

0 2.230

Il Comitato nazionale per le situazioni di emergenza ha adottato ieri, 26 luglio 2021, la decisione numero 50 sulla proposta di adozione di talune to misure di rilassamento nel contesto dell'evoluzione della pandemia di COVID-19 e sentenza n. 51 per modifica e completamento HCNSU 43 dal 01.07.2021 guardare approvazione dell'elenco dei paesi/territori ad alto rischio epidemiologico (rimane valido quello del 22 luglio), i criteri in base ai quali sono stabiliti, nonché le regole per l'applicazione della misura di quarantena alle persone provenienti da loro in Romania.

Secondo le nuove modifiche, i bambini di età inferiore a 6 anni non devono essere sottoposti a test per la PCR se viaggiano in Romania da un'area gialla o rossa. Allo stesso tempo, gli atleti e i membri delle delegazioni sportive che arrivano in Romania dalla zona rossa sono esentati dalla quarantena se presentano un test PCR negativo.

Tutte le informazioni nella Decisione n. 51 del 26 luglio 2021

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.