Il Consiglio della Contea di Brasov offrirà sussidi per attirare nuovi operatori aerei!

0 23

Attraverso un comunicato stampa, il Consiglio della contea di Brașov annuncia che sarà con l'aeroporto internazionale di Brașov, sia stanziando i fondi necessari per coprire le spese operative della RA "AIBG", sia adottando misure per estendere l'orario operativo dalle 12 alle 16 ore. Allo stesso tempo, CJ Brașov farà ogni sforzo per estendere l'orario dell'aeroporto alle 24 ore al giorno e affinché il regime di aiuti attiri nuovi operatori aerei. Qui sotto trovate il comunicato stampa completo!

La costruzione e la messa in funzione dell'aeroporto internazionale di Braşov-Ghimbav (AIBG) rappresenta l'obiettivo di investimento più importante assunto, finanziato e realizzato dal Consiglio della contea di Braşov.

La missione dell'autorità pubblica provinciale si è compiuta il 15 giugno 2023, con l'inaugurazione dell'Aeroporto, nelle condizioni in cui gli elementi che compongono l'infrastruttura aeroportuale sono stati consegnati all'amministrazione dell'Amministrazione Autonoma "AIBG" RA, e del coordinamento, gestione e sviluppo dell'attività di trasporto aereo a cui spetta la gestione esecutiva dell'Aeroporto.

Il Consiglio della Contea di Braşov continua a sostenere l'Aeroporto Internazionale di Braşov, sia stanziando i fondi necessari per coprire le spese operative della RA "AIBG", sia adottando misure per estendere l'orario di apertura dalle 12:16 alle 15:2024, a partire dal XNUMX gennaio. , XNUMX, decisione adottata dalle autorità di regolamentazione del settore aeronautico - ROMATSA e dall'Autorità rumena per l'aviazione civile.

Inoltre, il presidente del Consiglio della contea di Braşov, Şerban Todorică-Constantin, farà tutta la diligenza necessaria affinché l'aeroporto internazionale di Braşov raggiunga l'orario operativo 24 ore su 24 nel più breve tempo possibile.

CJ Brasov: Supportiamo l'attività dell'Aeroporto con tutto ciò che dipende da noi!

"Sosteniamo l'attività dell'Aeroporto con tutto ciò che dipende da noi, ma nei limiti imposti dalla legge. Tutti noi vogliamo l'attività aeroportuale migliore e più sviluppata, ma dobbiamo tenere conto del fatto che gli operatori aerei sono aziende private che obbediscono alle leggi del mercato e della redditività economica. Le decisioni riguardanti la restrizione o lo sviluppo delle operazioni aeree spettano loro nella totalità e vengono prese secondo i propri calcoli economico-finanziari. Non dipende da noi se un operatore privato entra o esce dal mercato. Noi, come autorità pubblica della contea, sosterremo qualsiasi attività che supporti il ​​consolidamento della posizione dell'aeroporto di Brasov tra le più importanti strutture di trasporto aereo nel nostro paese”, ha dichiarato il presidente del CJ Braşov, Şerban Todorică-Constantin.

Il Consiglio della Contea di Braşov sta per finalizzare la procedura secondo la quale il regime di aiuti de minimis può essere concesso per sostenere l'attività degli operatori aerei all'aeroporto di Braşov, e in questo senso è necessaria l'approvazione della Commissione Europea.

La concessione di questo aiuto, che mira a stimolare le compagnie aeree ad aumentare il traffico passeggeri e il numero di destinazioni operate, come avviene nel caso di altri consigli provinciali del paese che possiedono aeroporti, verrà effettuato anche a Brasov, non appena man mano che saranno completate tutte le fasi previste dalla legge.

"Confidiamo che la contea di Brasov disponga di tutte le risorse necessarie dal punto di vista dello sviluppo economico, del potenziale turistico, dell'interesse mostrato sia dall'ambiente imprenditoriale che dai cittadini nell'utilizzo delle strutture aeroportuali, in modo che possa essere un offerente per l'aria rumena e straniera operatori”, ha concluso il presidente CJ Braşov.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.