La divisione CARGO del gruppo Air France KLM si sta preparando per la consegna del vaccino COVID-19 in tutto il mondo

0 305

Da marzo 2020, Air France - KLM ha compiuto ogni sforzo per mantenere la rete di trasporto aereo globale e allo stesso tempo per mantenere le catene di fornitura internazionali. Il gruppo ha continuato a garantire la circolazione intra e intercontinentale di merci e persone.

L'azienda sta attualmente preparando la consegna del vaccino COVID-19 in tutto il mondo, attraverso i suoi hub europei, Amsterdam - Schiphol e Parigi - Charles de Gaulle.

Oltre 6000 voli CARGO negli ultimi 6 mesi

Poiché la circolazione delle persone è stata gravemente interrotta dalle decisioni delle autorità degli stati colpiti dalla pandemia COVID 19, l'attività di Air France - KLM si è concentrata sui voli CARGO, consegna di merci, attrezzature mediche e medicinali, ove necessario. Negli ultimi mesi sono stati operati circa 6.000 voli solo cargo. Attualmente, i servizi sono operati verso oltre 100 destinazioni a lungo raggio.

L'esperienza dell'azienda come vettore farmaceutico ha assicurato alle strutture sanitarie, così come ai privati ​​cittadini, l'accesso a medicinali, apparecchiature mediche, dispositivi di protezione individuale (DPI) e altri prodotti critici.

Insieme ad Air Cargo Netherlands (ACN), all'aeroporto di Amsterdam Schiphol e all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi (già due importanti nodi farmaceutici), sono stati istituiti due gruppi di lavoro per preparare completamente entrambe le comunità aeroportuali all'operazione di trasporto del vaccino. .

Air France Cargo

Il trasporto aereo garantisce una temperatura controllata fino a -80 ° C

Si prevede che nel mondo saranno distribuiti circa 15 miliardi di vaccini. Molti di questi dovranno essere trasportati a temperature molto basse.

Ad esempio, il vaccino Pfizer deve essere mantenuto congelato (-70 ° C). Altri vaccini devono essere distribuiti a temperatura costante tra +2 e + 8 ° C. Il gruppo Air France KLM Cargo ha sviluppato, insieme ai suoi partner, soluzioni logistiche per garantire la qualità dei vaccini lungo tutta la catena di distribuzione ed è pronto per questo.

"La prospettiva di un vaccino COVID-19 è un'ottima notizia. Allo stesso tempo, porta una nuova sfida; un trasporto veloce e sicuro di miliardi di vaccini in tutto il mondo. Siamo preparati a questo e questo grazie a colleghi e partner che hanno lavorato duramente su questo insieme. KLM ha precedentemente contribuito al trasporto aereo per un flusso di circa 90 milioni di maschere protettive, indumenti protettivi e apparecchiature respiratorie. Ora porteremo il vaccino in modo sicuro e veloce nei Paesi Bassi e nel resto del mondo. Sono orgoglioso che i nostri colleghi di Cargo porteranno a termine questo compito complesso e responsabile ". ha affermato Pieter Elbers, CEO di KLM.

Mobilitazione senza precedenti all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi per ridurre i tempi di transito dei prodotti farmaceutici

Con oltre 3.500 metri quadrati di magazzini dedicati allo stoccaggio di prodotti termosensibili, l'aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle offre strutture all'avanguardia che garantiscono uno stoccaggio ottimale. Air France KLM comunica costantemente con le aziende produttrici e le autorità aeroportuali per ridurre al minimo il tempo di transito dei vaccini in aeroporto, principalmente per snellire le procedure di sdoganamento e ridurre il tempo di transito complessivo per i vaccini tra camion stradali e aerei.

Un aereo KLM Cargo di Air France può trasportare più di un milione di dosi in volo e un aereo passeggeri a lunga distanza può trasportare oltre 400.000 dosi in stiva.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.