La storia di Fly Romania, un operatore aereo più cartaceo

3 571

Su 4 marzo 2014, ho scritto le prime informazioni su Fly Romania, un nuovo marchio rumeno nel settore dell'aviazione locale. Prometteva molto, i piani erano fantastici e le tariffe erano molto buone, anche dubbiosamente interessanti. Per le rotte nazionali, le tariffe erano uniche, rispettivamente 69.90 EUR / segmento per Bucarest-Timisoara e 49.90 EUR / segmento per Bucarest-Tulcea, mentre le tariffe per le rotte internazionali sono iniziate da 29.90 EUR / segmento.

Su 11 marzo 2014, in una conferenza stampa, Ten Airways ha lanciato ufficialmente il marchio Fly Romania. Dalla compagnia, hanno preso la parola: Cătălin Buţu, CEO di Ten Airways; Dimentica l'offerta, azionista di maggioranza di Ten Airways e Roxana Badea, Responsabile PR.

Vola in Romania l'operazione di voli nazionali e internazionali è iniziata a metà maggio. Inizialmente, le voci annunciate come la data di inizio di aprile 18, quando erano previsti il ​​Tulcea - Milano (Bergamo) e rotte di linea. Bucarest - Tulcea.

E dopo aver aperto tutte le rotte promesse, Fly Romania ha iniziato a cancellare i voli. Durante il periodo 1-15 giugno 2014, diversi voli sono stati cancellati per motivi commerciali. Dopo il 15 giugno la faccenda è diventata sempre più complicata e le cancellazioni sono continuate, i passeggeri hanno iniziato a essere reindirizzati, altri hanno ricevuto i soldi indietro, ma dopo un lungo periodo di attesa, ecc. Ma non tutti sono stati così fortunati. I reclami sulla pagina Facebook non contenevano, nemmeno alle autorità competenti.

All'inizio, Ovidiu Tender è uscito davanti ed è stato molto associato al marchio Fly Romania, e ora lo nega.

Dopo un periodo di silenzio (la calma prima della tempesta), durante il quale nessuno ha comunicato per conto di Fly Romania, Ovidiu Tender, azionista di maggioranza di Ten Airways, ha iniziato a negare il suo collegamento con il marchio Fly Romania. Durante questo giorno, Tender ha annunciato l'interruzione della collaborazione con Fly Romania (Mediafax), che deve 400.000 euro a Ten Airways, e arriva con una storia che non crediamo.

"L'unico azionista della società è Cătălin Buţu. Il problema è stato diventare azionisti se le cose vanno bene. Ad un certo punto, dopo un mese o due, abbiamo scoperto di avere molti soldi da riscuotere da Fly Romania. Fu allora che le cose iniziarono a cambiare. Ho chiesto perché non paga queste somme. Gli ho consigliato di dimettersi dalla mia compagnia, perché non posso accettare di creare un segno di spunta accanto a Ten Airways. È partito con la società che gestiva Fly Romania, che non ha più sede nel nostro Paese", ha dichiarato Tender per Mediafax.

Secondo i dati disponibili presso il registro delle imprese, la società Necessair Consulting SRL, che opera voli Fly Romania, è interamente di proprietà di Cătălin Adrian Buţu, ex CEO di Ten Airways (una società appartenente all'imprenditore Ovidiu Tender). Probabilmente a causa del fallimento di Necessair Consulting SRL, Ten Airways cercherà di recuperare il suo cosiddetto debito da 400 000 EUR e sembrerà che Fly Romania scompaia dal mercato con la stessa velocità con cui è apparsa.

Secondo un comunicato stampa rilasciato da Fly Romania, il numero di passeggeri che hanno acquistato i biglietti aerei è circa 9400. Il numero di passeggeri trasportati da Fly Romania è 1290 e il numero di passeggeri di altre compagnie è circa 3500. Il numero di passeggeri Fly Romania che ricevono il rimborso è di circa 3500. Resta da vedere se anche molti di loro recupereranno i soldi.

Di seguito la dichiarazione ufficiale inviata da Fly Romania:

Fly Romania si scusa con i passeggeri interessati dalla cancellazione dei voli e offre dettagli sulle misure adottate per risolvere la situazione.

Fly Romania si scusa con tutti i passeggeri che hanno acquistato i biglietti per gli inconvenienti causati dalla modifica, rispettivamente per la cancellazione dei voli dell'ultimo periodo. La società afferma inoltre che tutti questi cambiamenti sono stati causati da ragioni operative, indipendentemente dalla volontà dell'azienda e nonostante gli sforzi compiuti in modo sostenuto.

In queste circostanze, Fly Romania rende noto quanto segue:
- il motivo della cancellazione dei voli è operativo, il processore di pagamento ha bloccato i pagamenti a Fly Romania, senza preavviso, motivando una valutazione del rischio ingiustificata in base al grado di carico dei voli. La mancanza di fondi ha portato all'impossibilità di operare i voli, generando un immediato calo della fiducia dei passeggeri e rispettivamente la cessazione delle vendite.

- Inoltre, un sottodimensionamento del budget di marketing e un'aggressiva campagna di concorrenza, hanno contribuito alla diminuzione delle vendite.

- tutti i passeggeri interessati dalla cancellazione di voli con il termine legale di 14 giorni sono stati reindirizzati sui voli Fly Romania disponibili o sui voli operati da altre compagnie e / o hanno ricevuto il rimborso dei biglietti acquistati, secondo le normative europee vigenti.

- Il processo di rimborso del valore dei biglietti per i voli in sofferenza è in corso e tutti i passeggeri riceveranno i loro soldi indietro poiché il processore di pagamento online li rilascerà dopo aver controllato le coordinate bancarie delle carte utilizzate. Si prega di notare che i ritardi nel rimborso sono dovuti alle procedure diverse parti del processore che controlla le ricevute mensili.

- I voli Fly Romania Bucarest-Antalya non sono stati interrotti e sono operati in partnership con Air Bucharest, alle stesse condizioni di trasporto.

- nei giorni successivi ci sarà un incontro con i rappresentanti del payment processor per sbloccare i relativi importi.

- il numero di passeggeri che hanno acquistato i biglietti Fly Romania è di circa 9400 (in media un operatore di volo regolare in Romania trasporta circa 6000 passeggeri / giorno).

- il numero di passeggeri trasportati da Fly Romania è 1290

- il numero di passeggeri Fly Romania dirottati su altre compagnie è di circa 3500

- il numero di passeggeri Fly Romania da rimborsare è di circa 3500

- il numero di passeggeri Fly Romania completamente o parzialmente rimborsati è di 1.110

- viene ulteriormente analizzata la ricerca di una soluzione di trasporto per i passeggeri del prossimo periodo

Continuiamo i nostri sforzi per risolvere i problemi sorti ed esprimiamo il nostro ottimismo per quanto riguarda la risoluzione della situazione il più rapidamente possibile e la ripresa del normale programma di volo.

A nostro avviso, le cose erano premeditate. Inizialmente credevo in questo marchio, eravamo davvero entusiasti delle rotte e delle tariffe annunciate, in particolare le rotte da e per Tulcea. Ma siamo tornati rapidamente ai primi voli cancellati. Non mi aspettavo che succedesse così in fretta.

Commenti 3
  1. Just-Me dice

    Mi sarebbe piaciuto essere un business di successo, Tulcea (l'area stessa, non necessariamente l'aeroporto) ha un enorme potenziale.
    All'inizio ero scettico, non ho espresso i miei dubbi nella speranza che mi sbagliassi e che sarebbe nato qualcosa di molto forte, ma sembra che

    Spero che un'altra compagnia aerea introduca voli da / per Tulcea, almeno stagionalmente durante l'estate e spero che ci saranno diversi voli charter (con turisti, stranieri preferiti) che atterreranno nel Delta. È una delle aree che può essere notevolmente sviluppata e ha un vantaggio straordinario, un aeroporto relativamente vicino.

    1. Sorin Rusi dice

      Completamente d'accordo! L'area ha un potenziale ... Speriamo che ci saranno più voli da / per Tulcea con l'ammodernamento delle piste, della pista, dei beacon, ecc. L'aeroporto sembra molto buono.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.