Il progetto "Sono aerofobico, ma mi tratto" è giunto al termine

Il progetto "Sono aerofobico, ma mi tratto" è giunto al termine

0 348

Per il team di Airlines Airlines, il volo significa relax e libertà e il cielo significa "casa". Cerchiamo di volare il più a lungo possibile e di goderci ogni singola esperienza. Ma non tutti sono appassionati di volare, aerei e non tutti hanno il piacere di viaggiare in volo. Ho amici che hanno paura di volare e volare, ma molti non hanno nemmeno provato ad affrontare le loro fobie.

Ma ho anche incontrato persone desiderose di sfuggire a questa paura, che vogliono volare e non essere più aerobiche. Lanciato alla fine di agosto, il programma pilota per il trattamento dell'ansia durante il volo "Sono aerofobico, ma mi tratto" è giunto alla fine. L'iniziativa di questo progetto è stata determinata dall'obiettivo dichiarato dell'Aeroporto Nazionale di Bucarest di fornire ai clienti servizi di altissima qualità. La sessione finale del corso si è tenuta su 14 novembre 2015, gli studenti, le persone con ansia di volo, essendo veri passeggeri di un volo effettuato con un aereo TAROM. Sono stati assistiti dall'inizio delle procedure di check-in, durante tutto il volo e fino all'atterraggio, da uno psicoterapeuta e da personale di volo esperto.

I corsi si sono svolti nell'arco di sei settimane, ogni sessione della durata di circa 2-4 ore. Sotto la guida professionale di una squadra complessa di psicoterapeuti specializzati, piloti e assistenti di volo, i tirocinanti sono stati aiutati ad aumentare la consapevolezza delle cause della fobia del volo, ad accettare il loro problema e a trovare una motivazione per il cambiamento.

I progressi sono stati visibili con ogni corso, il tasso di successo nel trattamento di questa fobia è, secondo le previsioni del team di psicoterapeuti, alto: due terzi degli studenti sono riusciti non solo a superare la paura, ma anche a godersi i minuti 45 del volo di prova.

Il gran finale del progetto pilota per il trattamento dell'ansia durante il volo, organizzato dalla National Airports Company Bucharest, in collaborazione con SC TAROM SA e PsyCons, si è svolto in un ambiente festivo, gli studenti che hanno ricevuto diplomi di laurea del corso che ha confermato il successo questo approccio unico in Romania attraverso un messaggio semplice ma autentico: "Ero aerofobico, ma sono stato trattato".

Ci congratuliamo con coloro che hanno superato la paura di volare e auguriamo a tutti i meravigliosi viaggiatori a bordo dell'aereo. Cielo sereno!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.