Cosa devi sapere prima del colloquio di reclutamento - Corso del marchio "Voglio essere una hostess"

0 933

Tra 19 e 23 febbraio, I Want to Be a Stewardess ha organizzato il primo corso intensivo di formazione per il colloquio presso una compagnia aerea. Per i giorni di 5 intensamente, i partecipanti sono stati introdotti ai misteri dell'aviazione, avendo così la possibilità di scoprire i segreti di un'intervista riuscita. Gli studenti hanno attraversato tutte le fasi di un colloquio di reclutamento con una compagnia aerea, dalla fase di eliminazione di altezza / peso, alla toelettatura, ai giochi di gruppo e al colloquio finale.

Nicoleta Gherman, il trainer del corso, ha rivelato ai partecipanti i segreti della professione di accompagnatore di bordo, formulando raccomandazioni pratiche su come dovrebbero venire al colloquio per aumentare le loro possibilità di essere assunti.

Nicoleta ha oltre 10 anni di esperienza nel settore dell'aviazione, come assistente di volo presso Qatar Airwayse fa attualmente parte del team di reclutamento di diverse compagnie aeree.

Nicoleta Gherman: “Sono rimasto piacevolmente sorpreso dall'evoluzione dei 19 studenti durante i 4 giorni di corso. Alcuni hanno già avuto l'esperienza di un colloquio con una compagnia aerea, volevano sapere dove hanno sbagliato, perché non sono stati selezionati e altri volevano sapere cosa succede in un simile colloquio. Alcune signore hanno anche frequentato la Scuola di assistenti di volo e avevano già conoscenze di aviazione che condividevano con il resto degli studenti desiderosi di quante più informazioni possibili. Quindi ho avuto una combinazione perfetta tra esperti e principianti nell'aviazione. Condividendo informazioni ed esperienze aeronautiche, sia tra istruttori e studenti, ma anche solo tra studenti, in un'atmosfera rilassante, si è formato un legame non solo professionale ma anche di amicizia. Questo legame è stato osservato immediatamente durante gli esercizi di comunicazione di gruppo, alle tavole rotonde. Se all'inizio durante il primo esercizio c'era un profondo silenzio alla tavola rotonda, successivamente, durante gli altri esercizi, c'è stata una vera evoluzione e una comunicazione efficace tra gli studenti. Non sto parlando dell'aspetto pulito che quelli corretti il ​​giorno successivo hanno mostrato nei giorni successivi. Avevo una studentessa che non ho riconosciuto quando è arrivata dal terzo giorno, sempre truccata e acconciatura, come una vera hostess. Naturalmente, la "ciliegina sulla torta" è stata scoprire il giorno immediatamente successivo al corso che uno dei partecipanti ha avuto un colloquio del genere con Wizz Air e un altro studente ha ricevuto il contratto di lavoro con una compagnia aerea mediorientale. . Quello che auguro a tutti i partecipanti a questo corso: di superare a pieni voti gli esami di reclutamento con la compagnia aerea di cui sognano di indossare con orgoglio la divisa in futuro ”.

Gli studenti hanno svolto anche un workshop di orientamento professionale con uno specialista con oltre 10 anni di esperienza in HR, che si è occupato della correzione di ogni CV e di raccomandazioni specifiche su come preparare adeguatamente tale documento. L'ultimo giorno del corso, dopo il test finale del colloquio, gli studenti hanno svolto una sessione professionale di trucco e acconciatura tenuta da MUD Studio e Delights Beauty Club. Alla fine, hanno beneficiato di una sessione fotografica professionale, in modo che dopo la laurea ogni partecipante è tornato a casa con un curriculum perfettamente preparato e foto professionali necessarie per candidarsi per un lavoro come assistente di volo.

Anca Dumitrescu, project manager Voglio diventare una hostess: “Ho pensato a questo corso come a un punto di partenza nella carriera di un futuro compagno di bordo. Per i giorni di 5, i partecipanti al corso hanno avuto l'opportunità di imparare cosa comporta un'intervista di una compagnia aerea, come vestirsi e truccarsi durante la giornata, come realizzare una presentazione personale che conta e attraverso quale differenziarsi dagli altri concorrenti. Inoltre, essendo tenuto escluso l'inglese, il corso aiuta i partecipanti a sviluppare il loro vocabolario specializzato e correggere eventuali errori nell'espressione orale e scritta. ".

Leggi anche: Domande e risposte intense su 5 Voglio diventare una hostess.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.