I rumeni possono recarsi alle Isole Canarie sulla base di un test PCR/antigene negativo o del certificato di vaccinazione

0 901

A partire dal 21 giugno La Spagna non richiederà più i test PCR all'ingresso nel paese per via aerea. A partire dal 21 giugno 2021, i cittadini che arrivano dalla Romania in Spagna per via aerea NON devono presentare all'ingresso in Spagna: certificato attestante la vaccinazione completa contro il COVID-19, PCR negativo o test antigenico o certificato di recupero post-Covid.



Resta valido l'obbligo per tutte le persone che si recano in Spagna, per via aerea o marittima, di compilare un modulo sanitario prima del viaggio tramite l'applicazione Spain Travel Health (SpTH) o il sito web. https://www.spth.gob.es/.

Tuttavia, queste misure non si applicano alle Isole Canarie. I cittadini rumeni che scelgono le Isole Canarie (Tenerife / Grand Canaria / Fuerteventura) come meta di vacanza devono presentare un test PCR o un test antigenico all'arrivo in hotel, test eseguiti entro e non oltre 72 ore prima dell'orario di sistemazione. Il test è obbligatorio per tutte le persone di età superiore ai 6 anni.

Sono esentate dalla presentazione del test le persone con un certificato di vaccinazione completo o un certificato medico che dimostri di aver avuto il COVID-19 negli ultimi 6 mesi. Ulteriori dettagli in spagnolo possono essere trovati su Sito web del governo regionale delle Canarie.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.