La Russia riprende i voli per Egitto, Moldavia, Bahrain e Repubblica Dominicana

0 224

Finora, la Russia ha ripreso i voli verso 50 paesi, tra cui Francia e Repubblica Ceca (dal 28 giugno). La sospensione dei voli con la Tanzania è stata prorogata fino al 17 agosto a causa della situazione epidemiologica nell'area africana, riporta TASS.



Da lunedì 9 agosto, la Russia riprende i voli verso le località dell'Egitto - Hurghada e Sharm el-Sheikh, nonché verso la Repubblica Dominicana, la Moldova, il Bahrain. La decisione appropriata è stata presa in precedenza dal personale operativo sulla lotta al coronavirus. I voli per Hurghada e Sharm el-Sheikh saranno operati cinque volte a settimana su ciascuna rotta.

Venerdì, Aeroflot, Victory, S7, Smartavia, Nordstar, Ural Airlines, Azur Air, Nordwind e Royal Flight hanno ricevuto il permesso di volare da Mosca e dalla Russia verso le località dell'Egitto. Le compagnie potranno utilizzare questi permessi se le autorità decideranno di aumentare la frequenza dei voli.

Da lunedì le compagnie aeree russe opereranno anche due voli settimanali sulla rotta Mosca - Manama (Bahrain), tre voli settimanali sulle rotte Mosca - Punta Cana, Mosca - La Romana, Mosca - Puerto Plata (Repubblica Dominicana) e tre voli settimanalmente sulla tratta Mosca - Chisinau (Moldavia).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.