La Spagna estende la quarantena per i viaggi extra UE fino al 31 maggio

0 869

La Spagna proroga la quarantena per i viaggi extra UE fino al 31 maggio a causa della situazione attuale. Le misure preventive imposte dal governo del Paese dovevano scadere il 30 aprile, ma, tuttavia, il Bollettino di Stato spagnolo (BOE) ha deciso di prorogarle fino alla fine di maggio, riferisce SchengenVisaInfo.com.

Pertanto, i viaggiatori che entrano nel territorio spagnolo da paesi al di fuori dell'area Schengen, ma anche i turisti del Regno Unito e degli Stati Uniti, non potranno viaggiare per motivi turistici in Spagna. Tuttavia, i cittadini provenienti da paesi in cui i tassi di infezione sono attualmente bassi, come Nuova Zelanda, Australia, Singapore, Ruanda, Cina, Thailandia e le regioni di Hong Kong e Macao, potranno entrare in Spagna, nonostante le restrizioni imposte.

La Spagna estende la quarantena per i viaggi extra UE fino al 31 maggio.

La lista gialla dei paesi colpiti dal COVID-19 è stata redatta il 30 giugno dello scorso anno e da allora è stata aggiornata più volte. Il 28 gennaio il Giappone è stato escluso dalla lista. Le autorità spagnole hanno annunciato che saranno pronte a riaprire i confini del paese al turismo internazionale a giugno. L'annuncio è stato confermato dal ministro spagnolo del turismo Fernando Valdes Verelst in una conferenza in Messico.

La recente decisione del governo spagnolo non includerà Gibilterra, poiché le autorità locali hanno annunciato di aver vaccinato quasi l'intera popolazione contro il coronavirus. Le restrizioni ai viaggi da Gibilterra alla Spagna sono state revocate il 30 marzo.

La Spagna è il nono paese più colpito al mondo dal virus, con un totale di 3.540.430 casi dall'inizio della pandemia e 78.293 decessi.

Per fermare l'ulteriore diffusione del coronavirus, le autorità spagnole hanno imposto una restrizione quarantena di dieci giorni per tutte le persone che arrivano dall'India in quanto quest'ultima è stata profondamente colpita dal virus.

Il mese scorso, il governo del paese ha annunciato l'intenzione di revocare le restrizioni all'ingresso sui viaggi non necessari dai paesi europei. Allo stesso tempo, le autorità spagnole hanno riferito che stanno cercando di estendere le restrizioni esistenti all'ingresso in Spagna dai territori gravemente colpiti dal virus.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.