La Spagna revocherà le restrizioni sui turisti verdi certificati digitalmente

0 1.371

Proprietari di turisti certificato verde digitale che si recherà in Spagna da giugno, potranno entrare senza essere messi in quarantena o diagnosticati con COVID-19. Allo stesso modo, coloro che viaggiano da paesi terzi con certificati di vaccinazione o passaporti di vaccinazione approvati dall'UE beneficeranno dello stesso vantaggio.

Lo ha annunciato giovedì il segretario generale per la sanità digitale, l'informazione e l'innovazione del sistema sanitario nazionale, Alfredo González, in una conferenza stampa. Il certificato verde digitale salverà coloro che scelgono di viaggiare in Spagna dalla quarantena e dai test PCR.

Secondo l'UE, il certificato verde digitale dovrebbe essere implementato da giugno. Ha il solo scopo di facilitare la mobilità e gli spostamenti dei viaggiatori / turisti. Come è già noto, il certificato digitale verde includerà tre informazioni di base sul titolare in relazione al COVID-19: se la malattia è già passata, se è già stato vaccinato, se è stato recentemente eseguito un test diagnostico negativo. 

Secondo Alfredo González, questo documento digitale disponibile e attraverso un codice QR consentirà "Persone viaggiare in Spagna in modo più sicuro ".

La Spagna revocherà le restrizioni sui vaccinati / immunizzati

Come ha spiegato González, il passaporto progettato dall'UE " non limita la mobilità di chi non possiede questo certificato. Non è un requisito di viaggio, è un certificato che consente la mobilità. Si prevede di estendere questo modello a paesi terzi al di fuori dell'UE ", Quindi questo documento non servirà a limitare la mobilità delle persone o impedire loro di entrare in un paese.

La differenza tra chi è in possesso e chi non è in possesso del certificato è nelle misure che dovrà seguire durante il viaggio, come i test di quarantena e PCR, in base alle esigenze di ciascun paese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.