Gli stati europei stanno adottando molteplici misure contro COVID-19 per scoraggiare i viaggi.

0 3.972

Per circa 1 anno, il pianeta è sotto Pandemia di COVID-19. Ma la storia del nuovo coronavirus è iniziata alla fine del 2019, da qualche parte in Cina.



Qualche parola su COVID-19 e su come funziona. Il virus che causa COVID-19 viene trasmesso principalmente attraverso goccioline respiratorie, che si diffondono quando una persona infetta tossisce, starnutisce o espira. Queste gocce sono troppo pesanti per rimanere nell'aria, quindi si depositano su oggetti o superfici. Puoi essere infettato inalando il virus se sei vicino a una persona con COVID-19 o toccando superfici contaminate, quindi toccando gli occhi, il naso , o la bocca.

Da quando è stato scoperto il primo caso e fino ad ora, tutti i paesi del mondo hanno applicato misure restrittive per limitare la diffusione del nuovo coronavirus e dei ceppi derivati. Queste misure, per la maggior parte, dovevano allontanare fisicamente gli individui e limitare il movimento delle persone verso territori, regioni e paesi.

È un virus contagioso, che si trasmette relativamente facilmente da un individuo all'altro. Più persone migrano da un'area all'altra, maggiori sono le possibilità che il virus si diffonda, che compaiano nuovi ceppi adattati a quelle aree e che la pandemia COVID-19 metterà sempre più sotto pressione i sistemi medici di ogni paese.

Le misure restrittive hanno lo scopo di scoraggiare i viaggi

All'inizio molte misure sembravano esagerate, ma sono state prese perché non sapevo molto del nuovo coronavirus. Ora sappiamo cosa sta affrontando l'umanità e vengono messe in atto misure per scoraggiare i viaggi.

Sì, probabilmente non vedremo più confini chiusi tra i paesi europei, ma le misure adottate sono volte a limitare la diffusione del virus. Questo viene fatto molto facilmente interrompendo il viaggio. L'UE ha emanato una direttiva che raccomanda di scoraggiare tutti i viaggi non essenziali (si riferisce ai viaggi turistici), ma che non possono essere applicate ulteriori misure di isolamento e sospensioni globali dei voli. Chi ha una reale ragione per viaggiare dovrà seguire le misure adottate dal Paese di destinazione.

La maggior parte dei paesi europei ha già annunciato molteplici misure per scoraggiare ulteriormente i viaggi

La maggior parte dei paesi europei ha già annunciato più misure, Come ad esempio PCR o test dell'antigene e isolamento domiciliare per tutti i viaggiatori. In questo modo la circolazione delle persone è limitata e il viaggio è sempre più scoraggiato. Chi vuole viaggiare per buoni motivi è monitorato per non diffondere il nuovo coronavirus. Non è un'aberrazione, ma solo un modo per scoraggiare viaggi non essenziali. Il vaccino non è obbligatorio, così come non è obbligatorio viaggiare. Ma quando qualcuno sceglie di spostarsi da una zona all'altra, lo fa con senso di responsabilità, assunto e documentato.

Nessuno ha nulla a che fare con il turismo, l'aviazione e i diritti umani

Nessuno ha nulla a che fare con il turismo, l'aviazione e i diritti umani. Non ci sono grandi interessi nel mezzo per distruggere le economie globali. Se mai ci sarà il desiderio di qualcuno di sterminare l'umanità, sarà certamente fatto in modo sottile e senza sapere cosa ci ha colpito, ma ora non è così.

Dobbiamo essere consapevoli che l'umanità ha attraversato molte pandemie nel corso di milioni di anni, un modo in cui l'uomo si è evoluto. La terra si difende costantemente dai parassiti e gli esseri umani sono parassiti per questo pianeta. L'uomo ha disboscato massicciamente, cambiato il corso delle acque, inquinato e inquina molto. Alcune specie sono scomparse, altre stanno comparendo. Si chiama evoluzione, anche se non è nella direzione più piacevole.

Dalla nascita, qualsiasi organismo vivente combatte microbi e virus. Grazie alla scienza, le persone sono state in grado di combattere questi parassiti attraverso vaccini e trattamenti farmacologici. Grazie ai vaccini, l'aspettativa di vita è aumentata e l'umanità ha ora raggiunto circa 8 miliardi di individui. Ci sono voluti 200 anni perché la popolazione mondiale raggiungesse 000 miliardo di individui e solo 1 anni per raggiungere circa 200 miliardi.

Sono stati sviluppati diversi vaccini contro il nuovo coronavirus

Sono già 3 i vaccini accreditati a livello europeo contro il nuovo coronavirus e decine di altri vaccini in corso. Nel tempo, gli scienziati ne studieranno l'efficacia e li miglioreranno. La pandemia COVID-19 durerà probabilmente un altro anno, forse 1 anni, più precisamente fino a quando l'immunizzazione globale non raggiungerà livelli molto alti e il virus non sarà più un grave pericolo per l'umanità. È bene che ogni individuo prenda le proprie misure e protegga se stesso, per proteggere chi gli è vicino, indipendentemente dalla situazione.

E per capire meglio le pandemie, forse dovremmo guardare com'era durante la pandemia di influenza spagnola. Il vantaggio del presente rispetto a quanto accaduto 100 anni fa risiede nella tecnologia, nell'ingegneria e in tutto ciò che significano i centri di ricerca medica.

In conclusione, fai le cose presunte e proteggiti. Viaggia informato e segui i passi compiuti. Per quanto riguarda il vaccino, fai quello che pensi sia meglio per te, ma scegli per te stesso, non gli altri per te. Scoprilo da fonti ufficiali / governative / media affidabili. Evita cospirazioni e tutte le pubblicazioni di notizie false.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.